Immagine Terremoti: cause, prevenzione e prevedibilità
Il primo mattino del 6 Aprile 2009 alle ore 3:32 una violenta scossa di terremoto, magnitudo momento 6.3 (Mw) Richter, colpì la provincia dell'Aquila e... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Il Cavaliere delle rose e delle nuvole - A. Venditti
C'era molta attesa riguardo all'uscita del libro di Annalisa Venditti su . Centrometeo ha... Leggi tutto...
Immagine Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela
Non che ci sia bisogno di evidenziarlo, ma ancora una volta Piero Angela conferma come sempre la... Leggi tutto...
Immagine La temperatura percepita non esiste
La temperatura percepita non esiste. O almeno non esiste nei termini in cui viene comunemente... Leggi tutto...
Immagine IL BELLO DELLA PROFESSIONE DEL METEOROLOGO
Contrariamente a quanto si pensa, la meteorologia è una scienza esatta. Si crede invece il... Leggi tutto...
Immagine WRF Cloud Type (ita) - ARW
Anche questa mappa del modello WRF-ARW rappresenta le nubi, ma la loro tipologia (alte, medio,... Leggi tutto...
Immagine WRF 850hPa RH (centro-sud) - ARW
WRF ARW: mappa per il Centro-Sud del modello fisico-matematico con l'umidità relativa e... Leggi tutto...

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Meteo e Clima in Provincia di Ascoli Piceno

Meteo e Clima in Provincia di Ascoli Piceno

La città di Ascoli Piceno - Palazzo San Filippo, sede della ProvinciaLa provincia di Ascoli Piceno è una provincia italiana di 210 066 abitanti (dato ISTAT 2016) della regione Marche, si estende su una superficie di 1.228,23 km² e comprende 33 comuni.Ha per capoluogo la città di Ascoli Piceno, e la sede amministrativa legale si trova presso il palazzo del Governo. I suoi abitanti sono comunemente denominati piceni, in ricordo dell'antico popolo italico di cui la preromana Asculum fu capitale. Altrettanto comune, specie localmente, è l'utilizzo in senso stretto del toponimo Piceno per indicare la provincia di Ascoli.

Il clima della città di Ascoli è di tipo subappenninico, in quanto a ridosso di importanti catene montuose. Gli inverni sono umidi e freschi, e quando le correnti balcaniche giungono fin sul medio Adriatico, in città si assiste a precipitazioni nevose e un forte abbassamento della temperatura. Talvolta, le nevicate possono risultare piuttosto intense e persistenti, esaltate dal fenomeno dello stau appenninico. Tra le ondate di gelo più intense negli ultimi 20 anni, con accumuli nevosi importanti, spesso superiori al mezzo metro, si annoverano quelle di gennaio 1993, dicembre 1996, gennaio 1999, gennaio e febbraio 2005, dicembre 2007, oltre alle copiosissime nevicate del 2012.

Sono frequenti gelate notturne e anche il fenomeno della nebbia non è raro, specie lungo la Vallata del Tronto. Le estati sono calde e con precipitazioni poco frequenti per lo più dovute ad improvvisi e a volte violenti temporali pomeridiani. Nella conca ascolana nei giorni più caldi si possono raggiungere temperature di 37/38°C, ma generalmente le serate estive sono stemperate da fresche brezze che dall'appennino si incanalano nella vallata e rinfrescano decisamente le temperature notturne. La temperatura media del mese di gennaio si attesta sui 5/6°C mentre quella di luglio sui 24/25°C.

Vedi anche:
- Il clima della regione Marche
- Le previsioni meteo per le Marche

Le previsioni meteo di tutti i Comuni:

Acquasanta TermeColli del TrontoMonsampolo del TrontoRipatransone
Acquaviva PicenaComunanzaMontalto delle MarcheRoccafluvione
Appignano del TrontoCossignanoMontedinoveRotella
Arquata del TrontoCupra MarittimaMontefiore dell'AsoSan Benedetto del Tronto
Ascoli PicenoFolignanoMontegalloSpinetoli
CarassaiForceMontemonacoVenarotta
Castel di LamaGrottammareMonteprandone
CastignanoMaltignanoOffida
CastoranoMassignanoPalmiano

Stampa