Immagine Radiosondaggi di Napoli (WRF)
Radiosondaggi previsti per la città di Napoli. Modello WRF-NMM ad alta risoluzione

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche fisiche
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine Dai Picentini al Partenio, l'Autunno 2016 in Campania
Nell'area tra Partenio e Picentini, tra bassa Irpinia e alto Salernitano i tre mesi autunnali si... Leggi tutto...
Immagine Milano contro Bologna: analisi climatica Gennaio 2013
Il mese centrale dell’inverno è stato più di stampo autunnale che invernale: mese mite e... Leggi tutto...
Immagine Spaghetti Ensemble di Napoli
L'andamento atteso del geopotenziale a 500hPa e la temperatura a 850hPa. Qui la previsione per la... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 6hSnow (ita - backup)
Backup mappa sull'Italia del modello WRF. Altezza zero termico e accumulo di neve (in cm) nelle 6... Leggi tutto...

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Meteo e Clima in Provincia di Ascoli Piceno

Meteo e Clima in Provincia di Ascoli Piceno

La città di Ascoli Piceno - Palazzo San Filippo, sede della ProvinciaLa provincia di Ascoli Piceno è una provincia italiana di 210 066 abitanti (dato ISTAT 2016) della regione Marche, si estende su una superficie di 1.228,23 km² e comprende 33 comuni.Ha per capoluogo la città di Ascoli Piceno, e la sede amministrativa legale si trova presso il palazzo del Governo. I suoi abitanti sono comunemente denominati piceni, in ricordo dell'antico popolo italico di cui la preromana Asculum fu capitale. Altrettanto comune, specie localmente, è l'utilizzo in senso stretto del toponimo Piceno per indicare la provincia di Ascoli.

Il clima della città di Ascoli è di tipo subappenninico, in quanto a ridosso di importanti catene montuose. Gli inverni sono umidi e freschi, e quando le correnti balcaniche giungono fin sul medio Adriatico, in città si assiste a precipitazioni nevose e un forte abbassamento della temperatura. Talvolta, le nevicate possono risultare piuttosto intense e persistenti, esaltate dal fenomeno dello stau appenninico. Tra le ondate di gelo più intense negli ultimi 20 anni, con accumuli nevosi importanti, spesso superiori al mezzo metro, si annoverano quelle di gennaio 1993, dicembre 1996, gennaio 1999, gennaio e febbraio 2005, dicembre 2007, oltre alle copiosissime nevicate del 2012.

Sono frequenti gelate notturne e anche il fenomeno della nebbia non è raro, specie lungo la Vallata del Tronto. Le estati sono calde e con precipitazioni poco frequenti per lo più dovute ad improvvisi e a volte violenti temporali pomeridiani. Nella conca ascolana nei giorni più caldi si possono raggiungere temperature di 37/38°C, ma generalmente le serate estive sono stemperate da fresche brezze che dall'appennino si incanalano nella vallata e rinfrescano decisamente le temperature notturne. La temperatura media del mese di gennaio si attesta sui 5/6°C mentre quella di luglio sui 24/25°C.

Vedi anche:
- Il clima della regione Marche
- Le previsioni meteo per le Marche

Le previsioni meteo di tutti i Comuni:

Acquasanta TermeColli del TrontoMonsampolo del TrontoRipatransone
Acquaviva PicenaComunanzaMontalto delle MarcheRoccafluvione
Appignano del TrontoCossignanoMontedinoveRotella
Arquata del TrontoCupra MarittimaMontefiore dell'AsoSan Benedetto del Tronto
Ascoli PicenoFolignanoMontegalloSpinetoli
CarassaiForceMontemonacoVenarotta
Castel di LamaGrottammareMonteprandone
CastignanoMaltignanoOffida
CastoranoMassignanoPalmiano

Stampa