Immagine Webcam - Breuil-Cervinia (Aosta)
Webcam splendida a Breuil-Cervinia, Comune di Valtournenche, in provincia di Aosta (AO), regione Valle d'Aosta.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Webcam - Appiano Sulla Strada Del Vino (Bolzano)
Webcam ad Appiano Sulla Strada Del Vino, in provincia di Bolzano (BZ), regione Trentino Alto Adige.
Immagine Webcam - Porto San Giorgio (Fermo)
Webcam Porto San Giorgio, in provincia di Fermo (FM), regione Marche. Panoramica sul mare.
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Ancona
La provincia di Ancona è una provincia italiana delle Marche di 476.192 abitanti (dati ISTAT 2016)... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Catania
La provincia di Catania (anzi, l'ex provincia e ora Libero Consorzio Comunale di Catania in... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP - 500hPa Temp (ita)
Modello WRF con la mappa per l'Italia della temperatura e dell'altezza geopotenziale a 500 hPa e la... Leggi tutto...
Immagine Meteogramma di Bari (WRF)
Meteogramma per la località di Bari. Uno sguardo alla previsione del tempo di alcuni valori... Leggi tutto...

Sedanini con cuori di carciofo

SEDANINI CON CUORI

di carciofo


Sedanini con cuori di carciofo

Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote

350 g di sedanini rigati
1 confezione di cuori di carciofo surgelati da 250 gr
1 cipolla media
1 manciata di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
30 g di burro
3 cucchiai di olio d'oliva
1 cucchiaio di succo di limone
1 acciuga
sale e pepe

15 minuti30 minuti



Sedanini con cuori di carciofo: un primo piatto per tutti, vegetariani, vegani e non, da gustare in ogni stagione.

Scongelate sbollentando i cuori di carciofo, come indicato sulla confezione e scolateli molto al dente. Asciugateli in carta assorbente e tritateli grossolonamente.

Mettete a bollire l'acqua salata per cuocere la pasta.

Tritate la cipolla, il prezzemolo e l'aglio. Fate appassire il trito in una padella con olio e burro, unite i cuori di carciofo e lasciateli insaporire a fuoco basso per una decina di minuti. Spruzzateli quindi con il succo di limone e aggiungete l'acciuga spezzettata.

Scolate la pasta al dente, versatela in una terrina con tutto il condimento.
Aggiungete un filo di olio d'oliva a crudo, una macinata di pepe e servite subito in tavola.



a cura di Adelita De Berardinis

Tagliate la fesa di tacchino a dadini, raccoglietela in unaciotola con il succo di limone, le foglioline di timo, 4cucchiai di olio e un pizzico di sale. Mescolate,coprite con pellicola e lasciate insaporire per almenomezz'ora a temperatura ambiente.

Scaldate una padella antiaderente,unite la carne sgocciolata dalla marinata e cuocetela a fiammavivace per 3-4 minuti

Quando il tacchino sarà benrosolato unite la marinata e fatela ridurre. Aggiungete leolive farcite tagliate a rondelle regolari e spegnete

Riducete a filini il grana padanocon una grattugia a fori larghi. Cuocete la pasta in acquabollente salata, scolatela al dente e trasferitela in unaciotola.

Conditela con il tacchino, ilpeperone pulito e tagliato a dadini e il grana padano.

Stampa