Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni tra Centrometeo e Lineameteo!
Immagine Legenda simboli Meteo
Legenda simboli Meteo: tutti i simboli usati sulle mappe per le nostre previsioni
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Prato
Meteo e Clima in Provincia di Prato, le previsioni del tempo per tutti i comuni
Immagine Il fiume Po: dal Monviso al suo delta, molto più di un corso d'acqua
Il fiume Po: dal Monviso al suo delta, molto più di un corso d'acqua...
Immagine 16 Ottobre 2005: Convegno di Meteorologia a Trieste
Quinto convegno della Meteorologia con due ospiti speciali, amici di Centrometeo: il Generale... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Rimini (WRF)
Radiosondaggi previsti per Rimini. La previsione del modello matematico WRF-NMM
Immagine Meteogramma di Lecce (WRF)
Meteogramma atteso per la località di Lecce. Si tratta di una carta con l'andamento previsto per i... Leggi tutto...

Arrosto di manzo con cuore di prugne secche

ARROSTO DI MANZO

con cuore di prugne secche


Arrosto con prugne

Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote
1 arrostino di manzo ca 500 - 600 gr
1 dado da brodo vegetale
1 cipolla
3 carote medie
2 spicchi d'aglio
prugne secche denocciolate
olio d'oliva
alloro
peperoncino
3 bacche di ginepro
1/2 bicchiere di brandy

30 minuti30 minuti in
pentola a
pressione


Arrosto di manzo con cuore di prugne secche: una ricetta agrodolce per palati sopraffini. Unisce al sapore deciso della carne di manzo insaporita con alloro e bacche di ginepro la dolcezza delle prugne secche che vanno a formare per ogni fetta un cuore morbido e delicato.

Svuotate il centro dell'arrosto, mantenendolo integro completo di retina, servendosi dell'arnese svuota zucchine o di un coltellino fino.

Dovete riuscire a formare una specie di "tunnel" che attraversa l'arrosto.

Riempite generosamente il tunnel con le prugne secche denocciolate. Se fuoriescono leggermente da entrambi i fori non importa, andranno ad insaporire meglio il fondo di cottura.

Inserire l'arrosto in una pentola a pressione e far rosolare senza coperchio con due cucchiai di olio, fino a doratura.

Sfumare con il brandy e lasciare evaporare. Aggiungere mezzo litro di acqua, il dado da brodo e tutti gli altri ingredienti.

Chiudere la pentola e far cuocere a fuoco vivace. Al momento del fischio abbassare la fiamma e cuocere per 30 minuti.

Togliere l'arrosto dalla pentola e lasciarlo da parte a freddare. Intanto se necessario far ridurre il sugo di cottura.

Una volta freddato tagliare le fettine ed impiattarle cospargendole generosamente con il loro sugo.

Servire ben caldo.


Adelita De Berardinis