Immagine Galleria Multimediale di Paolo Sottocorona
Immagini e video del Capitano Paolo Sottocorona, accompagnato dagli amici di Centrometeo e non solo.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Analisi climatologica Aprile 2013, Milano e Bologna
Il secondo mese della primavera è stato particolarmente dinamico. La prima decade ha seguito il... Leggi tutto...
Immagine I venti locali e le brezze: meccanismi importanti legati a micro e macro climi
I venti locali e le brezze: meccanismi importanti per capire micro e macro climi...
Immagine Meteorologia, Volume 4 - La circolazione atmosferica: dalla grande scala al Medi...
Meteorologia, la collana di Andrea Corigliano, Volume 4 - La circolazione atmosferica: dalla grande... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 5 - Nubi e precipitazioni
Meteorologia, la collana di Andrea Corigliano, il Volume 5 dedicato alle Nubi e alle precipitazioni
Immagine Meteo Domenica Italia
Meteo Italia Domenica, le previsioni del tempo con mappe e simboli riassunte per un'immediata... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Trento
Meteo e Clima in Provincia di Trento, le previsioni del tempo per tutti i comuni

Crostino alla mousse di mortadella

CROSTINO

alla mousse di mortadella


Crostino alla mousse di mortadella

Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote

200 gr di mortadella
100 gr di ricotta
100 ml di panna fresca
50 gr di parmigiano grattuggiato
8 fette di pane casereccio
burro

20 minuti5 minuti


Crostino alla mousse di mortadella: e chi potrà resistere a questo antipasto così saporito e fresco?

I vostri ospiti ve ne chiederanno ancora e ancora e le fette non basteranno mai.

Tritate finemente la mortadella e mettetela in una ciotola. Aggiungete la ricotta, il parmigiano grattuggiato e mescolate finchè non si otterrà un impasto omogeneo e senza grumi.

Aggiungete la panna fresca e frullate il composto con il mixer fino ad ottenere una morbida mousse.

A questo punto tostare le fette di pane per ottenere dei crostini caldi e dorati.

Spalmateli se volete con un velo di burro e poi con la spuma di mortadella ottenuta.

Potete guarnirli con delle foglie di carciofini sott'olio, o con dei capperi, oppure con delle olive: date spazio alla fantasia e buon appetito!


 
A cura di Adelita De Berardinis

Tagliate la fesa di tacchino a dadini, raccoglietela in unaciotola con il succo di limone, le foglioline di timo, 4cucchiai di olio e un pizzico di sale. Mescolate,coprite con pellicola e lasciate insaporire per almenomezz'ora a temperatura ambiente.

Scaldate una padella antiaderente,unite la carne sgocciolata dalla marinata e cuocetela a fiammavivace per 3-4 minuti

Quando il tacchino sarà benrosolato unite la marinata e fatela ridurre. Aggiungete leolive farcite tagliate a rondelle regolari e spegnete

Riducete a filini il grana padanocon una grattugia a fori larghi. Cuocete la pasta in acquabollente salata, scolatela al dente e trasferitela in unaciotola.

Conditela con il tacchino, ilpeperone pulito e tagliato a dadini e il grana padano.

Stampa