Immagine Webcam - Piombino (Livorno)
Webcam a Piombino, in provincia di Livorno (LI), Toscana.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Verona
La provincia di Verona è la seconda provincia del Veneto e del Triveneto per numero di abitanti... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Barletta-Andria-Trani
La provincia di Barletta-Andria-Trani è una provincia italiana della Puglia settentrionale che... Leggi tutto...
Immagine PASSAGGI INSTABILI TRA DOMANI E SABATO AL CENTRO-NORD. POI PROBABILE PRIMA ONDAT...
Nella giornata di ieri il lieve cedimento del campo di pressione in quota sulle regioni... Leggi tutto...
Immagine Intenso peggioramento tra mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio: i primi dettagli
Il tempo passa e la modellistica numerica continua a rielaborare la previsione per la metà di... Leggi tutto...
Immagine Webcam in Valle D'Aosta
Una selezione delle webcam disponibili nella regione Valle D'Aosta Courmayeur (AO)Chamois... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Chamois (Aosta)
Webcam a Chamois, in provincia di Aosta (AO), nella splendida regione della Valle d'Aosta.

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

Crostino alla mousse di mortadella

CROSTINO

alla mousse di mortadella


Crostino alla mousse di mortadella

Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote

200 gr di mortadella
100 gr di ricotta
100 ml di panna fresca
50 gr di parmigiano grattuggiato
8 fette di pane casereccio
burro

20 minuti5 minuti


Crostino alla mousse di mortadella: e chi potrà resistere a questo antipasto così saporito e fresco?

I vostri ospiti ve ne chiederanno ancora e ancora e le fette non basteranno mai.

Tritate finemente la mortadella e mettetela in una ciotola. Aggiungete la ricotta, il parmigiano grattuggiato e mescolate finchè non si otterrà un impasto omogeneo e senza grumi.

Aggiungete la panna fresca e frullate il composto con il mixer fino ad ottenere una morbida mousse.

A questo punto tostare le fette di pane per ottenere dei crostini caldi e dorati.

Spalmateli se volete con un velo di burro e poi con la spuma di mortadella ottenuta.

Potete guarnirli con delle foglie di carciofini sott'olio, o con dei capperi, oppure con delle olive: date spazio alla fantasia e buon appetito!


 
A cura di Adelita De Berardinis

Tagliate la fesa di tacchino a dadini, raccoglietela in unaciotola con il succo di limone, le foglioline di timo, 4cucchiai di olio e un pizzico di sale. Mescolate,coprite con pellicola e lasciate insaporire per almenomezz'ora a temperatura ambiente.

Scaldate una padella antiaderente,unite la carne sgocciolata dalla marinata e cuocetela a fiammavivace per 3-4 minuti

Quando il tacchino sarà benrosolato unite la marinata e fatela ridurre. Aggiungete leolive farcite tagliate a rondelle regolari e spegnete

Riducete a filini il grana padanocon una grattugia a fori larghi. Cuocete la pasta in acquabollente salata, scolatela al dente e trasferitela in unaciotola.

Conditela con il tacchino, ilpeperone pulito e tagliato a dadini e il grana padano.

Stampa