Immagine WRF AP (centro)
Modello WRF con la mappa del Centro dell'AP (acqua precipitabile o precipitable water) espressa in millimetri (mm).
Immagine Centrometeo e l'Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia (...
Centrometeo e l'Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia (AISAM)
Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli. Un saggio dedicato a tutti coloro che desiderano... Leggi tutto...
Immagine Le procedure di allerta meteo
Le procedure che portano ad emettere un'allerta meteo costituiscono un passaggio delicato e per... Leggi tutto...
Immagine Le mappe all'altezza geopotenziale di 500hPa
Le mappe a 500hPa: un classico delle previsioni del tempo. Insieme alla carta delle isobare al... Leggi tutto...
Immagine Meteogramma di Napoli (WRF)
Meteogramma previsto per Napoli. E' una carta che fornisce l'andamento nel tempo previsto per i... Leggi tutto...
Immagine WRF 500hPa Vort (ita)
Modello WRF con la mappa sull'Italia della vorticità assoluta, l'altezza geopotenziale a 500 hPa e... Leggi tutto...

Tiramisù: il dolce conteso (non solo in inverno)

Tiramisù: il dolce conteso (non solo in inverno)
 

Un delizioso Tiramisù

Alzi la mano chi non ha mai assaggiato il Tiramisù.Questo delizioso dolce è da sempre in testa alla classifica dei dolci più amati, ma anche uno dei più contesi.

Da molti anni questo gustoso dolce viene conteso almeno tra quattro regioni: Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte.

Le ricette di questa delizia del "palato" non sono presenti nei libri di cucina almeno fino al XX secolo e da ciò si può dedurre che il nostro Tiramisù sia stato creato non in tempi lontani.

Nella tradizione della pasticceria, presenta delle somiglianze con la zuppa inglese, composta di savoiardi e crema pasticcera, con la famosa charlotta, crema bavarese e savoiardi, appunto.

Nel 1981 l 'esperto enogastronomo Giuseppe Maffioli, storicizza la nascita del noto dolce negli anni 60, presso il ristorante "Alle Beccherie" di Treviso, grazie ad un cuoco pasticcere che aveva lavorato in Germania.Il dolce prodotto in Veneto venne chiamato "tiramesù", che poi fu italianizzato "tiramisù", con alte capacità nutrizionali, ma anche come alcuni affermavano con presunti effetti afrodisiaci.


Una delle leggende narra che la nascita del tiramisù è da ricercare nel centro della nostra Penisola, precisamente nella cittadina di Siena.

Si dice che in occasione di una visita del Granduca di Toscana, Cosimo III de' Medici, fu preparato il dolce con l'introduzione per la prima volta nella nostra Penisola del caffè, e con l'aggiunta di un formaggio lombardo, il mascarpone, ed i savoiardi.

Il Granduca fu talmente ammaliato da questo supremo dolce, che volle portare la ricetta fino a Firenze, punto di partenza per artisti, intellettuali, provenienti da tutto il Mondo.Fu chiamato la "
zuppa del Duca", che poi nel tempo si estese fino a Teviso e Venezia.

Un'altra ipotesi racconta che il dolce sia nato invece a Torino, ai tempi di Cavour, ma questa versione è la meno supportata da testimonianze.

Nel Gennaio 2013 il dolce è stato dichiarato piatto ufficiale della 6ª Giornata Mondiale della Cucina Italiana.

Questo prelibato piatto, o che sia stato creato in Veneto, piuttosto che in Toscana, o che sia composto da savoiardi o altro... non delude mai il palato...


Per concludere, ecco una nostra esclusiva ricetta del tiramisù in versione light, per palati golosi ma con un occhio alla linea... Buon appetito!


A cura di Fabio Porro