Immagine Radar ARPAL Liguria
Mappa Radar a cura dell'

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine ECCO COME TI CONFEZIONO UNA FAKE-NEWS SULL’ARRIVO DEL GELO
Una buona parte dell’informazione meteorologica che circola sul web propone ondate di gelo molto... Leggi tutto...
Immagine INIZIO SETTIMANA STABILE CON CALDO FINO A MODERATO, POI PROBABILE INSTABILITA' A...
Un nuovo disturbo di origine atlantica è transitato sull’Italia nei giorni scorsi portando con... Leggi tutto...
Immagine INVERNO 2020: FEBBRAIO L’ULTIMA CHIAMATA
Sotto il dominio di un campo di alta pressione che ha governato la scena per tutta la stagione... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche fisiche
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine La neve. Cos'è e come si prevede - Bertoni, Galbiati, Giuliacci
Nevicherà? Questa è la trepidante domanda che ogni inverno ci poniamo, fin dalla più tenera... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Savona
Il clima della provincia di Savona è quello tipico dell'area del mar Mediterraneo, come nel... Leggi tutto...
Immagine Vittime e danni: quando la Meteorologia (non) è un gioco
Tempo fa, in occasione dell'alluvione in Francia del 2015, Carlo Cacciamanni, Dirigente... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Caltanissetta
Quello che oggi si chiama libero Consorzio comunale di Caltanissetta confina a nord con la Città... Leggi tutto...

Centrometeo e Paolo Sottocorona

Fans club facebook Paolo SottocoronaGrande divulgatore ed esperto Meteo, il Capitano Paolo Sottocorona cura le previsioni del tempo in modo semplice e cordiale.
Lezioni di meteorologia per chi ama "quella di una volta". Foto, video e suoi articoli in esclusiva nell'Angolo di Paolo Sottocorona. Qui il fan club ufficiale del Capitano, riconosciuto da Paolo in persona e curato da noi.

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

Meteo e previsioni del tempo per la tua città

Bollettino PDF

Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2021 ore 22:29

Previsioni Meteo Citta' Sant'Angelo, le previsioni del tempo in provincia di Pescara, Abruzzo


Previsioni meteo per Città Sant'Angelo (PE), Abruzzo     [Lat: 42.52 Lon: 14.06 Alt: 317 slm]


Previsioni Meteo Lazio, Abruzzo e Molise Le previsioni meteo per Città Sant'Angelo, in provincia di Pescara, Abruzzo. .

Le previsioni per pioggia, neve, vento, la stima delle temperature previste e altri parametri sono anche visualizzabili in forma grafica, selezionabili, con i dati che possono essere letti passandoci sopra con il mouse. Oppure si possono visualizzare le previsioni di Città Sant'Angelo con la classica tabella giornaliera e oraria, divisa nei vari periodi e giorni.

Per una migliore interpretazione previsionale suggeriamo di osservare anche l'intera regione, in questo caso le previsioni meteo Lazio, Abruzzo e Molise. Vedi anche le mappe meteo nazionali o le carte dei modelli di previsione numerica. Questa invece la legenda dei simboli. Consultare anche le avvertenze e le modalita' d'uso riportate in questa pagina.

Vuoi le nostre previsioni meteo o le nostre mappe sul tuo sito? Clicca qui!



Avvertenze e modalità d'uso: le previsioni del tempo sono solo una stima dell'evoluzione meteorologica futura, sulla base dei dati attuali e sull'interpretazione dei parametri previsti dai modelli fisico-matematici.

Tali previsioni si realizzano a partire da opportune interpolazioni dei risultati grezzi dei modelli e mediante post-elaborazioni (sulla verticale del luogo e seguendo gli step orari di calcolo del modello) regolate e tarate in base all'esperienza. Gli errori e le imprecisioni introdotti nella fase di acquisizione dati (assimilazione) e nella successiva fase di elaborazione (simulazione) da parte dei modelli, rendono necessario un continuo aggiornamento dei dati a disposizione e una sempre grande cautela in sede previsionale. La precisione, comunque limitata ed in generale estremamente approssimata, di previsioni così "puntuali" nello spazio e nel tempo, si degrada poi velocemente man mano che si allontana l'orizzonte temporale che si intende prevedere.

Per questo motivo abbiamo inserito l'attendibilità dell'evento indicato tramite apposito bollino, integrando la previsione deterministica (cioè quella fornita dalla singola corsa del modello matematico) con i dati statistici basati sulla tecnica ensemble. Questa stima viene rappresentata un colore (arancione = molto-bassa; giallo = medio-bassa; verde petrolio=medio-alta; verde = molto alta) e un valore in percentuale.

Inoltre invitiamo ad 
osservare anche le aree limitrofe alla zona d'interesse per una maggiore visione d'insieme, a leggere con attenzione le spiegazioni riportate nei testi e a consultare i risultati sia su scala nazionale che regionale, aggiornati 4 volte al giorno. Diffidate da chi vi propina "fantastiche" previsioni dettagliate addirittura fino a 15 giorni o più, che non hanno alcuna affidabilità.

Ricordando il carattere probabilistico delle previsioni del tempo (o, meglio, "proiezioni" del tempo) se esse vengono confermate ad ogni aggiornamento (e magari da più fonti e/o modelli), allora nel prendere decisioni sulla base di queste la stragrande maggioranza delle volte avrete fatto la scelta giusta.

Come usare l'indicazione della attendibilità della previsione? Facciamo un esempio, semplificando:

- Attendibilità 80%. Intendiamo dire che, al momento della stima, è probabile che l'evento si verifichi, statisticamente 80 volte su 100. Non sappiamo con certezza se si verificherà, ma 80 volte su 100 avremo fatto la scelta giusta.
- Attendibilità 20%. Intendiamo dire che, al momento della stima, è improbabile ad esempio che piova. Tuttavia segnaliamo il fatto che esiste un seppur piccolo rischio di cui tener conto. E anche che la prognosi è da ritenersi "riservata": evidentemente l'evoluzione atmosferica ancora non è ben definita e molto suscettibile di cambiamenti. Serviranno, a maggior ragione, aggiornamenti.

Può sembrare strano che vengano anche riportate percentuali inferiori al 50%, cioè al lancio della monetina. Ma forse un altro esempio al di fuori del mondo meteo può chiarire la situazione: se andate da un chirurgo che vi propone un intervento abbastanza delicato, potrebbe per esempio dirvi che le probabilità di successo sono molto buone, ma non ottime, diciamo l'80%. Non può perciò non farvi notare che 20 volte su 100 le cose non vanno bene e anche se questa percentuale è inferiore al lancio della monetina, il chirurgo doverosamente vi segnala tale rischio! Sta a voi poi coglierne il senso e prendere una decisione sulla base di questa informazione...

Per approfondire e saperne di più: i segreti dei modelli e, vivamente consigliati, gli articoli della guida pratica alle previsioni del tempo.