Immagine Analisi INVERNO 2015, zona Milano Sud
L’inverno 2015 è stato caratterizzato da due fasi: la prima di stampo anticiclonico, la seconda più fredda e perturbata. Il trimestre ha palesato pesanti... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine METEOSAT | La Terra vista dallo Spazio
LaTerra vista dallo Spazio, da circa 36000 km di distanza. E' qui che si trova il satellite... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Ferrara (Ferrara)
Webcam a Ferrara (FE), regione Emilia Romagna. veduta del Listone e della Torre dell'Orologio
Immagine IL CLIMA, QUESTO SCONOSCIUTO...
«Quando ero giovane, faceva più caldo». «È estate ed è normale che faccia caldo». «Nel 2003... Leggi tutto...
Immagine TRA DOMENICA 8 E MARTEDÌ 10 GENNAIO LA PRIMA PERTURBAZIONE DELL’ANNO, SEGUITA...
L’Epifania, oltre alle feste, si porterà via anche l’anticiclone nord africano. Proprio... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 24hPrec (centro-sud) - ARW by GFS
Mappa Centro-Sud Italia del modello WRF-ARW (dati GFS) con la pressione al suolo (MSLP) e... Leggi tutto...
Immagine WRF Temp 2m Diff (ita) - 7km ARW by GFS
In questa mappa del modello WRF-ARW-7km (dati GFS) sull'Italia, è rappresentata la differenza di... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Luglio 2023: forte ondata di caldo, ma attenzione ai (forti) temporali!

Lunedì 10 Luglio 2023 19:00

Seconda Decade Luglio 2023: forte ondata di caldo, ma attenzione ai (forti) temporali!

Mappe dal modello GFS

Speravamo tanto che l’Anticiclone africano non infiammasse più questa Estate, ma nei prossimi giorni darà del meglio di sé, anzi del peggio. Nei prossimi giorni l’ondata di caldo si concentrerà al Centro Sud e nelle Isole Maggiori, con le temperature massime che potrebbero superare i 40°C su molte località della Penisola.

Gran caldo nell’entroterra di Basilicata, Puglia, Calabria, Sardegna, Sicilia, con picchi termici che potrebbero addirittura sfiorare i 44-45°C. Le regioni settentrionali resteranno ai margini dell’avvezione calda: attenzione farà caldo anche al Nord, ma il transito di alcuni di alcuni fronti perturbati sull’Europa centrale indebolirà la cupola anticiclonica.

Nel corso di Martedì 11 Luglio si assisterà ad un ritorno dei temporali nelle ore pomeridiane, tra Valle d’Aosta, Alto Piemonte, Alta Lombardia e Trentino.

Mercoledì 12 Luglio la coda di un fronte instabile recherà rovesci e temporali più organizzati sulle Alpi, in sconfinamento verso le pianure adiacenti. Giovedì 13 e Venerdì 14 Luglio l’ulteriore indebolimento dell’Anticiclone africano darà vita ad una nuova accentuazione dell’instabilità su tutto il comparto alpino, sino a raggiungere la Val Padana.

Secondo gli ultimi aggiornamenti le masse d’aria calde provenienti dal Sahara algerino, proseguiranno ad infiammare parte della nostra Penisola (centro-sud ed Isole Maggiori) sino alla conclusione della Decade in esame. Il Settentrione proprio a ridosso della fine della Decade invece risentirebbe ancora del transito di alcuni fronti instabili, “limando” le temperature di qualche grado.

Come si evince dunque dai modelli non aspettiamoci lunghi break rinfrescanti o fasi perturbati: il gran caldo ci terrà compagnia per molti giorni, anche se preferiremmo un’Estate più gentile!


Per i dettagli, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa