Immagine WRF Temp 2m (centro-nord) - ARW by ICON
Modello WRF-ARW con la classica carta, qui riguardante il Centro-Nord, della temperatura a 2m prevista (con isoterme e bande colorate).

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine WRF 0C-12hSnow (ita) - ARW by ICON
Modello fisico numerico WRF-ARW con l'accumulo di neve previsto sull'Italia in 12 ore (in cm) e lo... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP - 500hPa Temp (ita) - ARW by GFS
Modello WRF-ARW (base dati GFS) con la mappa per l'Italia della temperatura e dell'altezza... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Monte Montasio (Udine)
Il Jôf di Montasio è una montagna delle Alpi Giulie alta 2.754 m, situata in Friuli-Venezia... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Cervia (Ravenna)
Webcam Milano Marittima, località balneare del comune di Cervia, in provincia di... Leggi tutto...
Immagine DIDATTICA METEO: LA DIFFERENZA TRA IL VERBO “FONDERE” E IL VERBO “SCIOGLIE...
Oggi parliamo dell’uso di un verbo che di solito non viene quasi mai utilizzato perché al suo... Leggi tutto...
Immagine Circolazione atmosferica alle medie latitudini: la NAO
Figura 1 - Schema semplificato della circolazione dominante in Nord Atlantico Figura 2 - Schema... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Aprile 2021: fasi instabili intervallate a breve pause asciutte

Mercoledì 21 Aprile 2021 00:00

Terza Decade Aprile 2021: fasi instabili intervallate a breve pause asciutte

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

La stagione primaverile dopo una fase fredda con temperature sotto media, nei prossimi giorni proporrà tanta instabilità e rare fasi con alte pressioni.

Le fredde correnti orientali che hanno caratterizzato il meteo su alcune regioni della nostra penisola recando anche rovesci nevosi a quote basse, tendono lentamente ad attenuarsi maritroveremo ancora instabilità pomeridiana fino a Giovedì 22 Aprile.

Rovesci sparsi da Nord a Sud, mentre la neve cadrà sopra i 900 metri sulle Alpi e oltre 1300 metri sull’Appennino settentrionale.

Venerdì 23 Aprile ritroveremo residui fenomeni al Sud, mentre sul resto della Penisola avremo ampie schiarite e clima meno freddo.

L’Alta pressione si espanderà verso il Bacino del Mediterraneo, regalando un fine settimana finalmente mite e soleggiato. Ma da Lunedì 26 Aprile un centro depressionario inizierà ad incamminarsi verso il settentrione e la Toscana, con fenomeni diffusi specie a ridosso dei rilievi.

Condizioni di forte maltempo sono attesi per la giornata di Martedì 27 Aprile, tanta pioggia fino al Centro e neve copiosa oltre i 2000 metri.

Instabilità che potrebbe dilungarsi oltre il mese corrente, perfino la Prima Decade di Maggio. Ai margini del maltempo rimarrebbero le Regioni del Sud e la Sicilia, con temperature sempre molto gradevoli.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa