Immagine Meteo e Clima in Provincia di Foggia
Quella di Foggia è la seconda provincia d'Italia, dopo Bolzano, per estensione. Il territorio è composto da 3 regioni naturali ben distinte:- Promontorio del... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine CFS Prec Anomaly
L'anomalia rispetto alla media climatologica: differenza in percentuale delle precipitazioni
Immagine GFS 500hPa Vort Italia
GFS 500hPa Vort Italia. E' la vorticità assoluta, che misura (in questo caso all'altezza... Leggi tutto...
Immagine Quota Neve: come l'umidità può influenzare il destino di un fiocco
Abbiamo già approfondito in e come sia sottile la fascia che separa le zone con sola neve da... Leggi tutto...
Immagine Fenomeni meteo estremi di precipitazione e temperatura
I fenomeni eccezionali destano particolare interesse e lo dimostrano anche le numerose email che... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Giugno 2019: forte "maltempo" anticiclonico

Sabato 22 Giugno 2019 00:00

Terza Decade Giugno 2019: forte "maltempo" anticiclonico

La stagione estiva finora ha dispensato il caldo soprattutto al Sud e nelle Isole Maggiori, grazie all'espansione dell'Anticiclone di matrice sub tropicale. Il Centro-Nord è stato spesso interessato da alcuni passaggi perturbati molto incisivi, che hanno recato molto nubifragi e numerosi danni. Nella giornata di Sabato 22 Giugno le Regioni settentrionali saranno attraversate da un fronte temporalesco, con episodi localmente violenti. Interessate anche le regioni del Centro, ma più marginalmente. Sarà probabilmente l'ultimo transito perturbato, prima del grande ruggito dell'Alta pressione nord africana. Da Domenica 23 Giugno lo sprofondamento di una saccatura atlantica a ridosso delle coste franco-iberiche richiamerà aria molto calda dal Nord Africa. Le temperature inizieranno ad aumentare su buona parte della Penisola, specie sui settori occidentali e settentrionali della Penisola. Colpito duramente il Centro Nord, con valori alla quota di 1500 metri tra 22/24°C (stima dei centri di calcolo).Tradotti in gradi al suolo...


Al suolo si potranno sfiorare localmente anche i 40°C, ma il tasso alto di umidità via via in aumento potrebbe farli "sembrare" di più. Dove farà più caldo?Pianura Padana e settori interni della Penisola, si starà meglio al mare e sui monti. Gran caldo fino alla conclusione mensile, con valori termici ancora elevati.

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa