Immagine Spaghetti Ensemble di Aosta
20 corse del modello americano GFS creano un gruppo chiamato spaghetti. Ovvero l'Ensemble con l'andamento del geopotenziale a 500hPa e la temperatura a 850hPa.... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lodi
Il territorio della provincia di Lodi è quasi completamente delimitato dalla riva destra... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lucca
La provincia di Lucca è una provincia italiana della Toscana ed è la terza della regione per... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Vietri sul mare (Salerno)
Webcam Vietri sul Mare, in provincia di Salerno (SA), regione Campania. Di palazzosuriano.it e... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Sigillo - Monte Cucco (Perugia)
Webcam sul Monte Cucco, a Sigillo in provincia di Perugia (PG), regione Umbria.
Immagine Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela
Non che ci sia bisogno di evidenziarlo, ma ancora una volta Piero Angela conferma come sempre la... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 1 - L’atmosfera: costituzione, struttura e proprietà
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda decade di Marzo 2016 con "brividi" invernali

Giovedì 10 Marzo 2016 00:00

Seconda decade di Marzo 2016 con "brividi" invernali

La Primavera rimane sempre una stagione molto dinamica, talvolta con giornate miti e soleggiate, ma spesso si ritorna a condizioni invernali con neve a quote basse e gelate tardive. Il maltempo delle scorse settimane ne è l'attuale testimonianza. Mai tanta neve su Alpi e Appennini, ma anche a quote basse nelle località piemontesi, e anche sulle rive del Lago Maggiore e Lago di Como.

Nei prossimi giorni (Sabato 12 e Domenica 13 Marzo) l'instabilità andrà concentrandosi al Sud e Isole Maggiori, con precipitazioni localmente di forte intensità. L'intrusione di aria relativamente fredda da est, causerà un calo termico portando la quota neve sulla Sardegna tra 1200-1300 metri.

Condizioni anticicloniche al Nord, Toscana e versante Tirrenico, associate ad un clima gradevole e temperature in rialzo.Il progressivo rinforzo dell'Alta pressione delle Azzorre in Alto atlantico, veicolerà masse d'aria fredda verso l'Europa dell'Est, ma anche gli Stati meridionali europei.Da Martedì 15 Marzo si attiverà verso la nostra Penisola un flusso freddo orientale, con il basso rischio di qualche spruzzata di neve al Nord anche a quote basse. Le temperature subiranno un calo generalizzato, più avvertito sui versanti Adriatici.

Da Mercoledì 16 Marzo la corrente fredda orientale andrà lentamente ad attenuarsi, favorendo così il ritorno a condizioni meteo soleggiate e anche più miti. Tempo nel complesso discreto per buona parte della Penisola, con giornate soleggiate e temperature in linea con le medie stagionali.

Dunque riassumendo una seconda decade con poche precipitazioni per buona parte dei settori italici, con una breve fase di "ritorno" a condizioni invernali, tra due anticicloniche specie al Nord.

A presto e tenetevi informati anche con le nostre previsioni e le mappe in continuo aggiornamento!

 

Proiezione pressione atmosferica 13 Marzo 2016

Fabio Porro

Stampa