Immagine Meteorologia, Volume 4 - La circolazione atmosferica: dalla grande scala al...
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera e un lavoro che mi ha fatto vestire i panni di docente e di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine WRF 0C-24hSnow (ita - backup 2)
Mappa (secondo backup) sull'Italia del modello WRF con l'altezza dello zero termico e neve nelle 24... Leggi tutto...
Immagine GFS 12h Snow
GFS 12h Snow, la neve attesa in termini di accumulo nelle 12 ore precedenti previsto dal modello... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Cagliari
La provincia di Cagliari è una provincia italiana della Sardegna, comprendendo 71 comuni.... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Bologna
La provincia di Bologna (ora Città Metropolitana di Bologna) è la più popolosa... Leggi tutto...
Immagine Ancora non si può parlare di vero autunno
Questa carta del tempo prevista per il 16 settembre alle ore 14 locali è utile per capire perché... Leggi tutto...
Immagine FREDDO INTENSO IN ARRIVO DA GIOVEDÌ: PER ALCUNI GIORNI L’ITALIA SARÀ INTERES...
Gli ultimi aggiornamenti confermano l’arrivo di correnti molto fredde sull’Italia a partire dal... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Nuova ondata di caldo per l'intera prima decade di Agosto 2015

Lunedì 03 Agosto 2015 00:00

Nuova ondata di caldo per l'intera prima decade di Agosto 2015


L'Estate 2015 procede con una nuova rimonta dell'Alta pressione afro-mediterranea, nuovamente con picchi termici elevati al Centro-Nord.Con l'abbassamento del flusso oceanico avvenuto una decina di giorni fa, le temperature sono rientrate nelle medie stagionali, almeno per una breve periodo.Sotto la spinta di veloci fronti atlantici la cupola di Alta pressione afro-mediterranea si è indebolita giorno dopo giorno, anche con l'ausilio di forti temporali.

A partire da oggi, Lunedì 3 Agosto, l'Alta pressione di matrice africana (promontorio sub-tropicale in quota) tornerà a favorire il "riscaldamento" del bacino del Mediterraneo e nuovamente saranno le regioni settentrionali a subire maggiormente caldo ed afa. L'affondo ciclonico tra Spagna e Portogallo attiverà masse d'aria calda, con picchi termici che nelle città del Nord potrebbero nuovamente sfiorare i 37-38°C.

Questa ennesima ondata di caldo, secondo i maggiori centri di previsione, potrebbe spingersi fino a Lunedi 10 Agosto.A seguire mentre il modello europeo ECMWF propone un break temporalesco benefico con annessa rinfrescata, l'americano GFS, pur non escludendo episodi instabili, prolunga la fase di caldo intenso almeno fino a metà Agosto. Non resta che tenerci aggiornati anche con le nostre mappe in continuo aggiornamento!

 

Fabio Porro

Stampa