Immagine WRF MSLP 24hPrec (ita) - ARW
Mappa sull'Italia del modello WRF ARW con la pressione al suolo (MSLP) e l'accumulo precipitativo nelle 24 ore precedenti l'orario indicato.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Scones al parmigiano
Ingredienti per 8 personePreparazioneCotturaNote250 gr di farina60 gr di burroMezza bustina di... Leggi tutto...
Immagine L'esposizione al Sole: rischi e benefici
L'esposizione del nostro corpo ai raggi solari è molto importante per la nostra salute, ma bisogna... Leggi tutto...
Immagine GFS MSLP - 24hPrec
GFS MSLP 24h Prec, l'accumulo di precipitazioni previsto dal modello americano gfs nelle 24 ore... Leggi tutto...
Immagine Ecmwf MSLP-850hPa-Temp-9P
Mappa del modello numerico europeo di Reading ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather... Leggi tutto...
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Arrivano i giorni della merla: tra leggenda, coincidenze e realtà

Giovedì 23 Gennaio 2014 00:00

Arrivano i giorni della merla: tra leggenda, coincidenze e realtà

I giorni della merla...La stagione invernale in corso, fin ora non ha certamente entusiasmato i "freddofili", mancando vere incursioni gelide di stampo invernale.Ma saranno probabilmente gli ultimi giorni di Gennaio, a "regalare" un pò di "emozioni" gelide, dopo una prima parte della stagione invernale, dal "volto" più autunnale.

Saranno proprio i "tre giorni" della "merla" (che alcune tradizioni riportano al 29, 30, 31 Gennaio mentre altre il 30, 31 Gennaio e il primo Febbraio) a riportare un po' di freddo e neve a quote basse.

La leggenda di origine lombarda, narra di una merla, inizialmente dal piumaggio bianco,  che durante un rigido inverno mise a "riparo" i suoi piccoli nelle vicinanze di un camino.

Il maschio partito da alcuni giorni in cerca di cibo, ritornò e quasi quasi stentò a riconoscere la sua "famiglia", poiché il fumo nero che usciva dal camino, aveva completamente annerito la merla ed i suoi piccoli. Da quella volta tutti merli nacquero con il piumaggio nero.


Spesso capita che i "tre giorni della merla", li ritroviamo più al Sud, che al settentrione.Ma quest'anno stando alle previsioni dei maggiori centri di calcolo, sarà il centro-nord ad avere i suoi "giorni della merla".

Fabio Porro

Stampa