Immagine Climatologia delle precipitazioni nevose sulla pianura Padano Veneta: prima...
La neve è un fenomeno particolarmente importante per le zone montuose, dove oltre una certa altezza rappresenta il tipo di precipitazione prevalente. Sulle... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine GIORNATE TRA LA VARIABILITÀ E L’INSTABILITÀ CON DIVERSE OCCASIONI PIOVOSE SP...
SINTESI – Ci apprestiamo ad attraversare una fase meteorologica piuttosto dinamica che dal Nord... Leggi tutto...
Immagine NON CHIAMATELA OTTOBRATA, PLEASE
Il periodo anticiclonico sarà ancora lungo e, con buona probabilità, abbraccerà almeno tutta la... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo nazionali 24h - Mappe grafiche riassuntive delle 24 ore
Le previsioni meteo sull'Italia con il tempo stimato per i prossimi giorni. In queste mappe il... Leggi tutto...
Immagine Meteo Venerdì Italia
Meteo Italia Venerdì, le previsioni del tempo con mappe e simboli riassunte per un'immediata... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Barbiano (Bolzano)
Webcam Barbiano, panoramica in provincia di Bolzano (BZ), regione Trentino Alto Adige.
Immagine Webcam - Roccaraso (L'Aquila)
Webcam nei pressi di Roccaraso, in provincia di L'Aquila (AQ). Regione Abruzzo. Panoramiche su... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

EQUINOZIO D'AUTUNNO E TENDENZA METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Scritto da Andrea Corigliano Sabato 23 Settembre 2023 11:00

EQUINOZIO D'AUTUNNO E TENDENZA METEO PER I PROSSIMI GIORNI

Immagine satellitare del 23 settembre 2023Inizia OGGI (per l'esattezza alle ore 8:50 locali) l’autunno astronomico e la dinamica atmosferica prova a dare qualche timido segnale dell’ingresso della nuova stagione anche con il passaggio di una perturbazione atlantica in fase di spostamento verso le regioni meridionali. Il sistema nuvoloso è accompagnato da una saccatura che, inseguita da una rapida espansione del promontorio subtropicale, evolverà in goccia fredda sull’area ionica dove andrà gradualmente perdendo forza nei prossimi giorni. Con il ripristino delle condizioni di stabilità e con il nuovo afflusso di aria più calda andrà quindi ricucendosi lo strappo che si sta avendo in queste ore e che, con il calo termico a tratti anche sensibile partendo da una condizione di caldo anche marcatamente anomalo, giungerà entro domani sulle nostre estreme regioni meridionali.

Il campo anticiclonico si riprenderà così gradualmente la scena già da domani sulle regioni settentrionali, sul versante tirrenico e sulla Sardegna e poi anche sul resto della penisola nel corso della prossima settimana. Le temperature torneranno ad aumentare specie dei valori massimi, fino a riportarsi su valori normalmente estivi e per lo più compresi tra 24 e 28 °C dalla Pianura Padana alla Sicilia: si tratterà di valori ancora una volta superiori – e non di poco – alle medie climatologiche del periodo, come dimostra nelle linee generali anche l’analogo comportamento degli scenari di ensemble calcolati a circa 1500 metri da cui è possibile osservare, tra l’altro, l’inconsistente paragone sulle fasi fresche-calde in termini di durata e di intensità senza dimenticare che questo mese ha finora mantenuto ininterrottamente condizioni prettamente estive adagiandosi prevalentemente sulla climatologia di luglio e di agosto.

Ci saranno le ampie escursioni termiche giornaliere a ricordarci che, con l’avvio della stagione autunnale, entriamo nel semestre in cui è maggiore il calore ceduto rispetto a quello acquistato e quindi si potrà contare in nottate e mattinate anche fresche. Nonostante questo, il segnale estivo è ancora ben presente in termini di persistenza delle strutture anticicloniche e nel raggiungimento di temperature massime che facilmente si porteranno ancora oltre i 25 °C con una certa facilità.



Le tempeste equinoziali sono lontane: vedremo se quest’anno riusciranno a spianare la strada al vero autunno con il passaggio di perturbazioni atlantiche in sequenza o se i futuri cambiamenti del tempo, come quello attuale, manterranno la forma di uno strappo del tessuto anticiclonico, dalla durata di appena qualche giorno.NB - Il grafico di ensemble è solo indicativo ed è utilizzato con lo scopo di fare osservare il segnale dominante.

Grafici ensemble per i prossimi giorni

Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Per le classiche previsioni del tempo, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa