Immagine Temperatura del mare - Anomalia
Questa mappa mostra l'anomalia della temperatura superficiale del mare, ovvero la differenza rispetto alla media del periodo (Unisys).Altri dati:
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Meteo e Clima in Provincia di Catania
La provincia di Catania (anzi, l'ex provincia e ora Libero Consorzio Comunale di Catania in... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lecco
La provincia di Lecco si trova per 600 km² oltre il fiume Adda e nella Valsassina, mentre il resto... Leggi tutto...
Immagine GFS MSLP - 500hPa Temp
GFS MSLP a 500hPa e temperatura: una delle mappe più importanti dal modello gfs, con la pressione... Leggi tutto...
Immagine WRF CAPE - CIN (ita) - 7km ARW by GFS
Modello WRF-ARW-7km (dati GFS) con la mappa sull'Italia di due tipici indici termodinamici: il CAPE... Leggi tutto...
Immagine DIDATTICA METEO: PER CAPIRE LA METEOROLOGIA DI CASA NOSTRA BISOGNA CONOSCERE BEN...
La meteorologia è la scienza che studia le vicissitudini del tempo. Essa è essenzialmente una... Leggi tutto...
Immagine PRIME CONFERME SU UN GRADUALE CAMBIO DI SCENARIO NEL CORSO DELLA PROSSIMA SETTIM...
Sull’Italia sta transitando una modesta nuvolosità che si presenta un po’ più consistente... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Ultima Decade Agosto 2023: lotta dura tra Anticiclone africano e correnti fresche instabili

Lunedì 21 Agosto 2023 18:00

Ultima Decade Agosto 2023: lotta dura tra Anticiclone africano e correnti fresche instabili

Mappe dal modello GFS

La terza ondata di caldo è servita. In questi giorni, per la sua durata i modelli (secondo gli ultimi aggiornamenti) la fanno slittare più avanti di qualche giorno. Fino a qualche giorno fa, la sconfitta dell’Anticiclone africano da parte delle correnti fresche atlantiche sembrava che andava in porto prima del prossimo fine settimana. Ma la “visione” diversa tra alcuni modelli ci ha suggerito di aspettare qualche giorno prima di delineare la tendenza per l’ultima settima di Agosto e anche la conclusione della stagione estiva secondo il Calendario Meteorologico.

Come è accaduto in diverse occasioni sconfiggere gli Anticicloni sub-tropicali non è per nulla semplice: la cupola anticiclonica se è ben strutturata e di lunga durata (come in questo caso) è paragonata ad un involucro esente da qualsiasi attacco esterno e talvolta non è sufficiente il transito di un fronte instabile per smantellare la struttura. Il caldo nei prossimi giorni interesserà maggiormente le regioni del Centro-Nord dove sono attesi picchi prossimi ai 38-40°C. Qualche grado in meno tra Abruzzo e Marche, per merito di correnti fresche orientali.

Caldo notevole sulle Alpi dove la massa d’aria calda spingerà lo zero termico sino ai 5000 metri e localmente oltre.Molto caldo anche durante le notti in Valpadana, nelle grandi città, ma anche lungo le coste: le temperature notturne potrebbero rimanere ai 27-28°C. Al Sud a differenza dell’ondata precedente sicuramente farà caldo, ma non sono attesi valori paragonabili a quelli delle regioni settentrionali complice una goccia fredda in quota che limerà di qualche grado le temperature.

Quando avremo un cambio circolatorio e clima più vivibile? Tra il 26-27 Agosto un fronte atlantico è atteso in transito al Nord: entro la serata di Domenica 27 Agosto sono attesi temporali localmente forti su Alpi e Prealpi, in sconfinamento alle pianure adiacenti. Manifestazioni temporalesche che avranno il merito di dare un primo reset alle temperature sulle regioni settentrionali, mentre al Centro Sud regnerà incontrastato l’Anticiclone africano.

L’evoluzione successiva rimane ancora molto incerta: ancora dai modelli non arriva un segnale univoco per una totale ritiro verso la “patria” dell’Anticiclone sub-tropicale. Dunque vi rimando agli aggiornamenti che troverete nel nostro sito e canali social.


Per i dettagli, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa