Immagine WRF Zero termico (ita) - ARW - ECM - Lamma
Mappa Lamma del modello WRF-ARW su base ECM che rappresenta la quota dello zero termico e le precipitazioni totali
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Radar ARPAL Liguria
Mappa Radar a cura dell'
Immagine Webcam - Gubbio (Perugia)
Webcam a Gubbio, in provincia di Perugia, Umbria. La diretta da Piazza Grande fornita da... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 5 - Nubi e precipitazioni
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 8 - Meteorologia nel mondo e fenomeni estremi
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine RIFLESSIONI SU SICCITA' E TITOLONI FUORVIANTI...
Stiamo attraversando un periodo in cui vi garantisco che è difficile scrivere sulle condizioni del... Leggi tutto...
Immagine Uragani e Tifoni: quanto durano e fino a dove possono spingersi?
Come sappiamo, tifoni e uragani sono il medesimo fenomeno, ma la "nomenclatura" suole nominare i... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima Decade di Aprile 2022 instabile e fredda

Venerdì 01 Aprile 2022 00:00

Prima Decade di Aprile 2022 instabile e fredda

Mappe dal modello GFS

Dopo un lungo periodo siccitoso ( oltre 100 giorni) finalmente è arrivata la pioggia a riempire gli invasi e i fiumi, svuotati dei loro contenuti come se fossimo in Agosto.

Nei giorni scorsi dai fondali dal Po è affiorato un mezzo cingolato dell’ultima guerra, testimonianzadella estrema siccità presente su buona parte della nostra Penisola.Abbattuto il muro anticiclonico finalmente si è spalancata la “porta” atlantica, e almeno fino alla giornata del 5 Aprile le piogge saranno nuovamente le uniche protagoniste.A seguire nuova rimonta anticiclonica e rialzo termico.

Il grosso del maltempo arriverà nella giornata di Venerdì 1° Aprile, quando aria fredda di matrice artica farà il suo ingresso nel Bacino del Mediterraneo generando la classica e dimenticata “genova low”.L’insidiosa depressione al largo del Mar Ligure sarà foriera di maltempo diffuso al Nord e Versante tirrenico. Piogge e rovesci a sfondo temporalesco, ma anche tanta neve su Alpi, Prealpi e Pedemontane adiacenti.

Ecco la crono-tabella del maltempo...
Quota neve via via sempre più in basso, localmente mista a pioggia nel Piemonte occidentale.Entro la giornata di Sabato 2 Aprile il maltempo si sarà spinto fino al Sud, al Centro Nord proseguiranno le piogge, rovesci e neve a quote collinari.
Domenica 3 Aprile i fenomeni si concentreranno al Centro Sud, ma entro la serata avremo un ritorno delle precipitazioni. Clima invernale su tutta la Penisola, con gelate diffuse specie nei luoghi riparati dalla ventilazione.
Lunedì 4 Aprile ritroveremo ancora precipitazioni al Centro Nord, ancora neve su Alpi e Prealpi.
Martedì 5 Aprile migliora al Centro Nord, ancora piogge al Sud.
A seguire un cuneo di Alta pressione favorirà il ritorno a condizioni stabili, soleggiate, accompagnate da un incremento della temperature.Probabilmente la fase fredda e perturbata non sanerà le ferite della siccità, ma almeno è un inizio...


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa