Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lecce
La provincia di Lecce è la terza provincia per estensione della Puglia dopo quelle di Foggia e di Bari. La provincia, inclusa totalmente nella subregione... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Prossima settimana dai connotati invernali: prime analisi dell'evoluzione
Con l’ingresso del primo impulso di aria fredda entrato sulle nostre regioni... Leggi tutto...
Immagine Probabile una nuova irruzione di aria fredda dal 2-3 Gennaio
Il nuovo anno potrebbe debuttare con un’irruzione di aria fredda che, sulla carta, potrebbe... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Foggia
Quella di Foggia è la seconda provincia d'Italia, dopo Bolzano, per estensione. Il territorio è... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Teramo
In provincia di Teramo ci troviamo sul versante orientale dell'Appennino abruzzese, con vallate che... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Bonorva (Sassari)
Webcam a Bonorva (SS), provincia di Sassari. Regione Sardegna.
Immagine Meteosat. Temperatura Top delle Nubi
La temperatura del top delle nubi su parte dell'Europa centro-occidentale e il vicino atlantico in... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima Decade Gennaio 2021: ripetuti episodi instabili e neve quote basse

Giovedì 31 Dicembre 2020 00:00

Prima Decade Gennaio 2021: ripetuti episodi instabili e neve quote basse

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

Nella Decade appena trascorsa è tornata la vitalità invernale che mancava da molte stagioni, con le masse d’aria gelide pronte a tuffarsi nel Bacino del Mediterraneo.

Le Alte pressioni hanno spadroneggiato fino alla metà di Dicembre, accompagnate da termiche elevate e inversioni termiche molto marcate. Un nuovo fronte perturbato giungerà nelle prime ore del Capodanno e sarà ancora un altra occasione nevosa per alcuni settori italici.

La presenza di un ottimo cuscino freddo garantirà per alcune ore nevicate a quote pianeggianti al Nord Ovest, nevicate intense su Alpi e Appennino Ligure. Piogge intense sui versanti tirrenici localmente sotto forma di rovescio o temporale, il versante adriatico sarà meno interessato.

Quota neve in risalita nella giornata di Sabato 2 Gennaio oltre 800 metri, clima ancora rigido al Nord. Tra Domenica 3 e Mercoledì 6 Gennaio permangono condizioni d’instabilità diffusa, ancora occasione di neve a quote basse.

La posizione dell’Alta pressione a ridosso della Groenlandia non depone sicuramente per fasi stabili e termiche miti.

La prosecuzione della Decade potrebbe essere segnata da interazioni tra il flusso umido atlantico e aria fredda proveniente dalla Penisola Balcanica.Un mix ottimale per nuove copiose nevicate non solo sulle Alpi, ma anche sulle pianure del settentrione. Insomma un Inverno ritrovato, senza Anticicloni ingombranti!


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa