Immagine Trombe d'aria e tornado spiegati dal Capitano Paolo Sottocorona
Trombe d'aria e tornado raccontati dal Capitano Paolo Sottocorona. Istruzioni per l'uso nei confronti del fenomeno meteorologico più distruttivo.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Alba, tramonto, aurora e crepuscolo
Alba, tramonto, aurora e crepuscolo: fenomeni meravigliosi dai termini a volte non troppo chiari...
Immagine Webcam - Cervia (Ravenna)
Webcam Milano Marittima, comune Cervia, Ravenna, Emilia Romagna. Località balneare. Le immagini... Leggi tutto...
Immagine La neve. Cos'è e come si prevede - Bertoni, Galbiati, Giuliacci
Nevicherà? E' la trepidante domanda che ogni inverno ci poniamo, fin dalla più tenera infanzia.... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon. Gli estremi del passato...
Immagine Petto di pollo alla mediterranea
Petto di pollo alla mediterranea: un piatto saporito che richiama i nostri sapori della cucina... Leggi tutto...
Immagine Orsi Polari, nuovo studio: potrebbero estinguersi prima del previsto
Orsi Polari, nuovo studio: potrebbero estinguersi prima del previsto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Giugno 2019: braccio di ferro tra Alta pressione e Atlantico

Domenica 09 Giugno 2019 00:00

Seconda Decade Giugno 2019: braccio di ferro tra Alta pressione e Atlantico

Estate: Alta pressione delle Azzorre, Anticiclone nord africano, depressioni atlantiche... ognuno al suo posto? Ciascuno di questi è spesso determinante per l'evoluzione meteo sull'intero comparto europeo e naturalmente anche per la nostra Penisola. Determinante nei giorni scorsi è stato il ritorno dell'Alta pressione delle Azzorre, per rivedere un po' di stabilità atmosferica. La sua anomala posizione sul Nord Europa ha lasciato via libera alle depressioni atlantiche, riportando alcuni settori italici (specie il nord) in pieno Autunno. La depressione che da giorni è a ridosso della Penisola Iberica, si avvicinerà alle Regioni Settentrionali a partire da Lunedì 10 Giugno. Qui si attiveranno velocemente temporali anche di forte intensità, accompagnati da grandine e colpi di vento. La linea temporalesca agirà sopratutto a nord del Po, con accumuli precipitativi localmente elevati.


Bel Tempo e clima molto caldo sul resto del Paese, dove agirà l'Anticiclone sub tropicale. La circolazione di bassa pressione procederà a piccoli passi, giungendo anche al Centro. L'Alta pressione delle Azzorre se ne starà ancora defilata sul vicino Atlantico, mentre quella sub tropicale continuerà a stabilizzare il tempo al Sud con temperature elevate. Solo a fine Decade il flusso atlantico ritornerà sul Nord Europa, favorendo il ritorno dell'Alta pressione delle Azzorre.

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa