Immagine Giugno 2012: Milano e Bologna a confronto
È stato un giugno caldo per Milano, torrido per Bologna: la prima ha chiuso a 23,07°C mensili (+1,27°C), mentre la seconda a ben 25,05°C (+3,65°C!). La... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Previsioni meteo Puglia e Basilicata - Riassunto mattina, pomeriggio, sera, nott...
Le previsioni meteo per le regioni Puglia e Basilicata. Il tempo attesi per i prossimi giorni.... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Sardegna - Riassunto mattina, pomeriggio, sera, notte
Le previsioni del tempo sulla Sardegna per i prossimi giorni. Il meteo suddiviso in mattina,... Leggi tutto...
Immagine Torta con funghi e panna
Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote300 gr di funghi Champignon1/2 cipolla1 fetta... Leggi tutto...
Immagine Obiettivo europeo: -40% di emissioni di gas serra entro il 2030
La Commissione europea ha approvato in questi giorni la proposta del 40% delle emissioni di gas... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Viterbo (WRF)
Radiosondaggi per la città di Viterbo. Modello fisico matematico WRF-NMM
Immagine WRF Cloud Type (ita - backup 2)
Mappa di 2 corse precedenti del modello WRF con le nubi e loro tipologia (alte, medio, basse o... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima Decade Novembre 2018: instabilità ad oltranza?

Giovedì 01 Novembre 2018 00:00

Prima Decade Novembre 2018: instabilità ad oltranza?

Proseguio stagionale segnato dal ritorno delle piogge al Nord, con accumuli precipitativi elevati. Mentre ormai le Alte pressioni sono fuori dai giochi, la profonda circolazione di bassa pressione presente da giorni sull'ovest del Vecchio Continente continua ad inviare verso la nostra Penisola impulsi perturbati. Molto insidioso quello dei giorni scorsi (Lunedì 29 Ottobre), con la formazione di un profondo vortice a ridosso dei Mari occidentali. Venti impetuosi, rovesci e temporali violenti hanno sferzato la nostra Penisola, causando danni e purtroppo anche vittime. Ad inizio Decade i fronti perturbati continueranno ad interessare le nostra Penisola, alternandosi a qualche periodo di calma. Le temperature rimarranno ancora miti, localmente in ribasso durante i transiti perturbati. Non da escludere la formazione di insidiosi vortici sui nostri Mari, confidando in evoluzioni senza ulteriori danni o perdite umane.


Giovedì 1° Novembretempo perturbato su tutta la Penisola, schiarite ampie sulla Sardegna e temporaneamente al Nord-Ovest.
Venerdì 2 Novembre tempo fortemente instabile al Centro e Sardegna verso Emilia-Romagna e nord-Est, nubi e pochi fenomeni altrove.
Sabato 3 e Domenica 4 Novembre piogge sparse su nord-Ovest e Sardegna, verso Sicilia e tirreniche.
Lunedì 5 Novembre nuove piogge in arrivo, in attenuazione Martedì.
Da Mercoledì 7 a Venerdì 9 Novembre dapprima insidie al Sud, poi nuovo peggioramento ad iniziare dalle regioni di Nord-Ovest. Sempre clima molto mite ovunque.
Sabato 10 e Domenica 11 Novembre qualche pioggia soprattutto al Nord e regioni tirreniche.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa