Immagine Glossario Meteo. Lettera Z - Da Zero Termico
Zero termico L’altezza dello zero termico è utile per stabilire (in un determinato intervallo di tempo e ad una data quota), l’eventuale possibilità di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Webcam - Matera (Matera)
Webcam su Matera (MT), regione Basilicata. Visuale sul quartiere Sasso Barisano.
Immagine Meteosat. Italia. Canale: VIS (visibile)
Immagine dell'Italia nel canale visibile (VIS) del satellite MSG (Meteosat Second Generation) di... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Varese
La provincia di Varese è composta per il 32% da montagne e per il 46% da colline, sorgendo... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Mantova
La provincia di Mantova è la propaggine sud-est della Lombardia e si incastra tra Veneto ed... Leggi tutto...
Immagine GFS MSLP - 12hPrec
GFS MSLP 12h Prec, l'accumulo di precipitazioni previsto dal modello americano gfs nelle 12 ore... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Potenza (WRF)
Radiosondaggi previsti per Potenza. modello WRF-NMM

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Luglio 2016 sempre Alta pressione poi break rinfrescante

Sabato 09 Luglio 2016 00:00

Seconda Decade di Luglio 2016: dapprima sempre Alta pressione, poi break rinfrescante

La stagione estiva nei giorni scorsi ha preso il volo, grazie al rinforzo dell'Alta pressione oceanica su buona parte del comparto europeo. Le piovose perturbazioni atlantiche sono ormai da settimane confinate sul Regno Unito e la Scozia, recando copiose precipitazioni, sostenuti venti e temperature molto fresche. Dopo un Giugno molto sotto tono, con diversi passaggi perturbati molto intensi e termiche da inizio Primavera, il mese in corso si sta mostrando con un volto diverso. L'Alta pressione oceanica si è ripresa i suoi spazi nel Mare Nostrum, mentre i fronti temporaleschi al momento sfiorano la barriera alpina senza ledere il tessuto anticiclonico. L'Alta pressione africana nello scorso fine settimana, ha contributo anch'essa arroventando buona parte della nostra Penisola portando le temperature massime oltre i 34-35°C.

Dalle ultime analisi del modello amaricano GFS e del suo "cugino" europeo ECMWF nei prossimi giorni e precisamente tra Martedì 12 e Venerdì 15 Luglio, il calo di geopontenziali favorirà il passaggio di un fronte temporalesco ben strutturato. A farne le spese saranno in primis le Regioni Settentrionali, a suon di rovesci e temporali anche di forte intensità. L'aria fredda atlantica collegata alla saccatura in discesa dal Nord Europa, andrà a interagire con quella rovente presente da alcuni giorni. Lo scontro tra le due masse d'aria molto diverse, potrebbe creare i presupposti per la formazione di alcune supercellule temporalesche simili a quelle del mese di Giugno. Qualche fenomeno instabile giungerà al Centro, mentre al Sud e nelle Isole Maggiori l'Alta pressione continuerà a distribuire tempo stabile e temperature elevate.

Al seguito del passaggio instabile l'Alta pressione delle Azzorre nuovamente salirà in cattedra, proponendo altre giornate soleggiate e stabili, ma senza il clima rovente dei giorni scorsi. Una stagione estiva con alcuni break di frescura intervallati a rimonte anticicloniche con termiche spesso elevate, ma molto lontane dai picchi elevati dello scorso anno. Anche il mese di Agosto secondo le ultime indiscrezioni modellistiche, dovrebbe continuare sulla falsariga di quello in corso, con temperature non troppo elevate. Una evoluzione puramente di massima e che naturalmente aggiorneremo a ridosso dell'ultima Decade di Luglio.

Come sempre avvertiamo che si tratta di una stima di tendenza generale, piuttosto attendibile presa come indicazioni di massima, ma mai da mettere "in tasca" senza aggiornarsi quotidianamente! Seguite quindi le nostre previsioni giornaliere e le mappe relative!

 

Pressione e precipitazioni attese per il 14 luglio 2016

Fabio Porro

Stampa