Immagine Festival temporalesco del Luglio 2011
Una delle giornate più spettacolari dal punto di vista delle scariche elettriche è stata quella del 10 luglio. Durante il giorno, aria rovente sub sahariana... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine WRF Temp 850hPa Diff (centro-nord) - ARW by GFS
In questa mappa del modello WRF-ARW (dati GFS) del Centro-Nord Italia, è rappresentata la... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Trieste (WRF)
Radiosondaggi previsti sulla città di Trieste con il modello wrf
Immagine Il fenomeno atmosferico più distruttivo: il Tornado
La velocità del vento può superare i 500 km/h, mentre le correnti ascensionali toccano anche i... Leggi tutto...
Immagine ANCORA MALTEMPO NELLE PROSSIME 48 ORE PER IL PASSAGGIO DI UNA NUOVA PERTURBAZION...
Quando le alte pressioni occupano le alte latitudini, il più delle volte il bacino del... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 8 - Meteorologia nel mondo e fenomeni estremi
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima decade di Ottobre 2015 con grande variabilità

Sabato 03 Ottobre 2015 00:00

Prima decade di Ottobre 2015 con grande variabilità


Stagione autunnale in ottima forma nella prima decade di Ottobre, associata ad alcuni passaggi perturbati talvolta incisivi e brevi rimonte nuovamente di matrice sub tropicale.Il ciclone mediterraneo che per alcuni giorni ha flagellato le regioni meridionali, ma soprattutto le Isole Maggiori con fenomeni anche estremi, sta risalendo verso le regioni centro settentrionali con fenomeni meno intensi.

In questo fine settimana un nuovo impulso instabile frutto dello "scontro" tra aria fresca affluita dall'est Europa ed aria umida già presente da alcuni giorni, interesserà le regioni del Nord con rovesci e temporali localmente di forte intensità.

Di seguito la nuova circolazione occidentale si farà "strada" verso la nostra Penisola, trascinando alcuni corpi nuvolosi sulle regioni settentrionali con risvolti precipitativi meno intensi di quelli precedenti.Il flusso occidentale interesserà non solo le regioni del Nord, ma anche il versante tirrenico fino a giungere Campania, Calabria e Sicilia con alcuni fenomeni qui ancora insidiosi.Giornate all'insegna della variabilità con precipitazioni non molto eccessive, e valori termici per lo più gradevoli almeno fino a Venerdì 9 Ottobre.

Autunno che nel fine settimana di Sabato 10 e Domenica 11 Ottobre potrebbe "regalare" un paio di giorni miti e soleggiati specie al centro-nord, la classica "ottobrata" prima del ritorno a condizioni meteo perturbate.Ma di questo ne riparleremo a suo "tempo", in quanto alcune formulazioni modellistiche danno al momento un importante peggioramento per le regioni meridionali.

Non resta che tenervi informati anche con le nostre mappe in continuo aggiornamento!

 

Pressione e geopotenziali attesi per il giorno 8 Ottobre 2015

Fabio Porro

Stampa