Immagine Meteo e Clima in Provincia di Aosta
La provincia di Aosta è stata una provincia italiana del Piemonte, esistita dal 1927 al 1945. Nel 1946 la parte che formava il territorio storico della Valle... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine WRF 6hPrec (ita) - ARW - ECM - Lamma
Mappa Lamma modello WRF-ARW su dati ECM con accumulo delle precipitazioni sull'Italia
Immagine Radiosondaggi di Ancona (WRF)
Ancona. Radiosondaggi prodotti dal modello wrf sulla verticale della città.
Immagine Clima, IPCC: "non abbiamo il lusso del tempo"
I governi devono agire ora e con coraggio se intendono davvero mantenere il riscaldamento globale... Leggi tutto...
Immagine Foglie di lasagna ai funghi, olive e scaglie di ricotta
Ingredienti per 4 personePreparazioneCotturaNote250 gr lasagne3 cucchiai di olio d'oliva500 gr di... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Massa Carrara
La provincia di Massa-Carrara si suddivide convenzionalmente in due zone principali, distinguibili... Leggi tutto...
Immagine Capire le Previsioni del Tempo: tipologie, validità e tappe da seguire
Dall'Enciclopedia Treccani: prevedére v. tr. [dal lat. praevidere, comp. di prae- «pre-» e... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

I cambi di rotta della stagione primaverile

Sabato 04 Aprile 2015 00:00

Fase primaverile molto dinamica tra attacchi atlantici e sussulti invernali


La stagione primaverile dopo una lunga fase di tempo mite e soleggiato, cambia radicalmente "rotta".L'Alta pressione oceanica, che per alcuni giorni ha caratterizzato le condizioni meteo italiane con giornate soleggiate e molto miti, passerà la mano alle correnti instabili e fredde. Gli apporti oceanici dell'Alta e le tese correnti favoniche, avevano consentito alle temperature di raggiungere picchi elevati, specie nel settore del Nord-ovest italiano.

Il vortice freddo posizionato da alcuni giorni sulla Penisola Scandinava, "sposterà" alcune masse instabili verso il Mediterraneo ed in concomitanza con le Festività Pasquali 2015. Dopo la fase instabile che caratterizzerà il periodo pasquale con rovesci, temporali ed il ritorno della neve a quote collinari, le condizioni meteo andranno migliorando in parte Lunedì dellAngelo e più sensibilmente già a partire dalla giornata di Martedì 7 Aprile.

Di nuovo l'Alta pressione delle Azzorre ritornerà sul Mediterraneo, riportando tempo stabile e buon soleggiamento per alcuni giorni. Stabilità che potrebbe essere "minata" dal ritorno di correnti fresche orientali.Attorno alla giornata di Sabato 11 Aprile i versanti adriatici ed il meridione, secondo il modello americano GFS, potrebbe "ricevere" nuovi apporti perturbati dalla Penisola Balcanica in un contesto termico sotto le medie stagionali.Al Nord invece avremo e versanti tirrenici avremo tempo migliore, pur con molta ventilazione settentrionale.Insomma una Primavera molto dinamica con alcuni fase perturbate anche cruenti e termiche in caduta "libera", ma anche molte giornate soleggiate e miti, con temperature da inizio Estate.

 

Pressione prevista per il 9 Aprile 2015

Fabio Porro

Stampa