Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei più importanti siti web e luoghi di "raccolta" dati... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Meteo e Clima in Provincia di Alessandria
La provincia di Alessandria è una provincia italiana del Piemonte di 428.826 abitanti (al momento... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Fermo
La provincia di Fermo parte dalla costa adriatica, a est, alla catena dei Sibillini, la quale la... Leggi tutto...
Immagine GFS Wind 10m Italia
GFS Italia Wind 10m, il vento alla quota di 10 metri espresso in nodi. Sulla mappa anche i vettori... Leggi tutto...
Immagine WRF MTS (Mean Thunder Storm) e Hail Index (centro-sud) - ARW
Indice MTS (Mean ThunderStorm Index) per la previsione della probabilità dei fenomeni avversi e... Leggi tutto...
Immagine Formazione della nebbia nella Pianura Padana e caratteristiche chimico-fisiche d...
L’esperimento qui descritto è stato realizzato nel 1989 nell’ambito del progetto... Leggi tutto...
Immagine Virus mortali: tra le cause la rapida urbanizzazione e deforestazione dell'Asia
Il rapido ritmo di deforestazione, urbanizzazione e costruzione di strade sono i principali fattori... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Settimana "Santa" instabile e fresca, Pasqua e Pasquetta sotto "tono"?

Venerdì 22 Marzo 2013 00:00

Settimana "Santa" instabile e fresca, Pasqua e Pasquetta sotto "tono"?


La stagione primaverile prosegue con estrema dinamicità, alternando fasi piovose di "stampo" atlantico, brevi rimonte anticicloniche, ma anche irruzioni fredde "extra" stagionali.Il Vortice Polare nonostante la stagione invernale (quella Meteorologica) si sia conclusa da una ventina di giorni, non dà "segni" di stabilità, a causa dei continui "attacchi" delle Alte pressioni.

La scorsa settimana la discesa di correnti fredde dal comparto artico, ha causato un crollo termico notevole su buona parte della Penisola.Successivamente un fronte atlantico, con l'assenza di alte pressioni, ha attraversato la nostra Penisola, riportando la neve perfino a quote di pianura.La breve "pausa" anticiclonica di questi giorni, si "concluderà entro la giornata di Venerdì 22 Marzo con l'arrivo di una bassa pressione, che "distribuirà" equamente precipitazioni per tutto lo Stivale.Le precipitazioni a tratti anche abbondanti tra Sabato 23 e Domenica 24 Marzo, interesseranno maggiormente leregioni settentrionali ed in parte sulla Sardegna mentre il resto del Paese rimarrà in una situazione di attesa.Le condizioni instabili proseguiranno anche nelle giornata di Lunedì 25 e Martedì 26 Marzo, quando la depressione atlantica "riceverà" nuovi "contributi" gelidi di estrazione nord-orientale.L'interazione di correnti miti e aria gelida artica, in sede mediterranea, potrebbe ricreare i presupposti per nuove precipitazioni a quote basse al centro-nord.


Un nuovo minimo depressionario tra Corsica e Sardegna, determinerà nuove precipitazioni su tutta la nostra Penisola.Con un nuovo afflusso di correnti gelide orientali, le precipitazioni nevose al nord potrebbero ritornare a quote basse, mentre al centro-sud con termiche più alte, la neve cadrà a quote medio-alte.Da Venerdì 29 Marzo l'Alta pressione "tenterà" una breve rimonta, "elargendo" sole e temperature gradevoli.Ma una nuova depressione inizierà ad avanzare da ovest, purtroppo con nuove "prospettive" piovose sopratutto per il centro-nord.Domenica 31 Marzo (Pasqua) nubi e piogge interesseranno buona parte del centro-nord, con termiche nelle mediestagionali.Instabilità che proseguirà anche nella giornata di Lunedì 1° Aprile (Pasquetta), mentre il Sud e le Isole Maggiori godranno di un clima più mite, ma anche soleggiato.

Campo barico Giovedì 28 Marzo 2013

Piogge e pressione Venerdì 29 Marzo 2013

Fabio Porro


Stampa