Immagine Detti popolari alla prova: il caso di San Medardo
Almanacchi, proverbi, detti popolari... Fino ad arrivare a Frate Indovino. Quanto ci piace sintetizzare la vita ed esorcizzare le nostre paure con frasi... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Webcam - Viverone (Biella)
Webcam al Lago di Viverone, in provincia di Biella (BI), regione Piemonte.
Immagine Webcam - Ostuni (Brindisi)
Webcam da mozzare il fiato ad Ostuni, in provincia di Brindisi (BR), regione Puglia.
Immagine Tutto sulla Forza di Coriolis: vortici, gravi ed esposizione divulgativa
Avete presente quando in automobile ve ne state tranquilli sul lato passeggero e ad un certo punto... Leggi tutto...
Immagine Uragani: cosa sta succedendo ai Cicloni Tropicali Atlantici. Stanno davvero aume...
Un atteggiamento che vuole essere scientifico non può essere di parte. La scienza non è... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 7 - I MODELLI FISICO-MATEMATICI E LA PREVISIONE DEL TEMPO
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Cosa sanno le nuvole? - Paolo Sottocorona
E' con il commento di Debora, una cara lettrice del nuovo libro del Capitàno Paolo... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

Le Vespe sarebbero in grado di usare la logica semplice, un nuovo studio

Le Vespe sarebbero in grado di usare la logica semplice, un nuovo studio.

Le vespe e la logica sempliceUno studio dell'Università del Michigan ha scoperto che, anche se possiedono un cervello più piccolo di un chicco di riso, le vespe della specie polistes dominula paper (vedi foto) hanno la capacità di usare una forma di ragionamento che una volta si pensava esistesse solo negli esseri umani. Lo studio fornisce la prima evidenza dell'inferenza transitiva, la capacità di utilizzare relazioni conosciute per inferire relazioni sconosciute, in un animale non vertebrato.

L'inferenza transitiva, o TI, è una forma di ragionamento logico usata per formulare inferenze: se A è maggiore di B e B è maggiore di C, allora A è maggiore di C. Una volta si pensava che gli esseri umani fossero le uniche specie con questa abilità, ma altri studi hanno visto che TI si è dimostrato anche su scimmie, uccelli e pesci. Ora, la biologa evolutiva Elizabeth Tibbetts e i suoi colleghi dell'Università del Michigan hanno trovato prove di TI nella "vespa di carta", secondo il loro studio pubblicato sulla rivista Biology Letters.

"Non stiamo dicendo che le vespe hanno usato la deduzione logica per risolvere questo problema, ma sembrano usare le relazioni conosciute per fare inferenze su relazioni sconosciute", ha detto Tibbetts nel comunicato stampa. "I nostri risultati suggeriscono che la capacità di un comportamento complesso può essere modellata dall'ambiente sociale in cui i comportamenti sono benefici, piuttosto che essere strettamente limitato dalle dimensioni del cervello".


Per lo studio, vespe individuali sono state addestrate a discriminare tra coppie di colori. Un colore in ciascuna coppia era associato a una leggera scossa elettrica e l'altra no. Dopo di ciò, le vespe hanno ottenuto un altro set di colori abbinati per imparare.

Infine, i colori di entrambi i set sono stati abbinati in modi nuovi. Le vespe, usando il TI, sono state in grado di identificare i colori "sicuri" nelle nuove coppie, suggerendo di aver appreso cosa era sicuro e di aver applicato quella conoscenza anche di fronte a una nuova variabile. Le vespe "non hanno avuto problemi a capire che un determinato colore era sicuro in alcune situazioni e non sicuro in altre situazioni", ha detto Tibbetts.

A cura di Dario De Santis
Fonte: weather.com

Stampa