Immagine Radiosondaggi di Genova (WRF)
Genova e i radiosondaggi previsti dal modello ad alta risoluzione WRF-NMM
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine La colomba pasquale: un grande classico della tradizione, tra miti e leggende
Ai tempi di Greci, Egizi e poi Romani per le cerimonie sacre veniva preparato un pane a forma di... Leggi tutto...
Immagine FINE SETTIMANA CONDIZIONATO DA UN NUCLEO DI ARIA ARTICA IN INGRESSO DALLA VALLE ...
Oggi seguiamo l’evoluzione del tempo atteso nei prossimi tre giorni attraverso una grandezza che... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Canazei (Trento)
Webcam a Canazei, in provincia di Trento (TN), regione Trentino Alto Adige.
Immagine Le immagini dai satelliti meteorologici Eumetsat | Meteosat e Metop
Sono 30 i Paesi europei facenti parte dell'organizzazione intergovernativa (European Organisation... Leggi tutto...
Immagine Meteo Lunedì Italia
Meteo Italia Lunedì, le previsioni del tempo con mappe e simboli riassunte per un'immediata... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lodi
Il territorio della provincia di Lodi è quasi completamente delimitato dalla riva destra... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

UN INSISTENTE BLOCCO ANTICICLONICO SUL NORD ATLANTICO PROLUNGHERÀ PER L’ITALIA LE CONDIZIONI DI INSTABILITÀ E DI CALDO PER LO PIÙ NORMALE PER IL PERIODO

Scritto da Andrea Corigliano Lunedì 29 Maggio 2023 00:00

INSISTENTE BLOCCO ANTICICLONICO NORD ATLANTICO CONDIZIONI INSTABILITa CALDO NORMALE PERIODO

Estate meteorologica al via a tratti instabileIn quest’ultima settimana le novità sullo stato del tempo sono state poche e tali resteranno ancora per i prossimi 7-10 giorni. La pellicola che l’atmosfera sta proiettando ormai da tempo sui cieli europei è come se fosse in pausa su una figura anticiclonica di blocco che mantiene attiva, grosso modo, la stessa circolazione delle masse d’aria su tutto il settore centro-occidentale del nostro continente. Dal punto di vista meteorologico, la fine della primavera e l’inizio dell’estate che debutterà il 1° giugno avranno quindi lo stesso regista nel dirigere il traffico dei flussi in media e alta troposfera: un campo di alta pressione ben saldo sulle Isole Britanniche e sul vicino Nord Atlantico.

Di conseguenza, fino a quando questa situazione di stallo proseguirà senza subire sostanziali modifiche, saranno ben pochi i cambiamenti che si potranno verificare non solo sull’Europa continentale, ma anche sul Mediterraneo centro-occidentale che continuerà ad essere esposto a infiltrazioni di aria fresca in quota. Il tempo dei prossimi giorni sarà quindi un po’ la fotocopia delle condizioni meteorologiche che abbiamo vissuto in questa settimana: avremo cioè giornate caratterizzate in generale dalla variabilità in cui si potranno presentare anche fasi con instabilità più o meno accentuata e diffusa.

Come sempre avviene in queste circostanze, saranno i rilievi e le vicine aree di pianura ad essere bersaglio preferito dei rovesci e dei temporali a prevalente evoluzione diurna. Tuttavia, in caso di una più accentuata instabilità la fenomenologia potrà essere più estesa, più intensa e presentarsi anche nelle ore notturne: per i dettagli, bisognerà come sempre analizzare dinamica dopo dinamica.



Le temperature continueranno ad adeguarsi a questa vivacità atmosferica e, proprio per questo motivo, si manterranno su valori che oscilleranno attorno alle medie climatologiche del periodo: il caldo sarà quindi senza eccessi almeno per i prossimi 5-6 giorni.

Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Per le classiche previsioni del tempo, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa