Immagine L'errore previsionale e le propagande mediatiche
Qualsiasi azione in fisica è dotata di errore. Ne esistono di tanti tipi: errore di misura, errore di previsione, incertezza della strumentazione,... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Spaghetti Ensemble di Pordenone
Gli spaghetti località per località. L'andamento previsto sia del geopotenziale a 500hPa che... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Sassari (WRF)
Radiosondaggi previsti dal modello matematico WRF per la città di Sassari
Immagine Webcam - Monte Terminillo (RI)
Webcam Tappeto Togo presso il Monte Terminillo, in provincia di Rieti.
Immagine Meteosat. Italia e parte dell'Europa. Canale: VIS (visibile)
Immagine nel canale visibile (VIS) del satellite MSG (Meteosat Second Generation) di Eumetsat... Leggi tutto...
Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei... Leggi tutto...
Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
 è un saggio che tratta temi di grande e pressante attualità, dedicato a tutti coloro che... Leggi tutto...

Da DOMANI, MARTEDÌ 29 OTTOBRE, al VIA il CAMBIAMENTO di CIRCOLAZIONE

Scritto da Andrea Corigliano Lunedì 28 Ottobre 2019 17:00

Da DOMANI, MARTEDÌ 29 OTTOBRE, al VIA il CAMBIAMENTO di CIRCOLAZIONE

Carta previsione per il 29 Ottobre 2019L’atmosfera sta dando il via al cambio di circolazione che sarà legato da due differenti dinamiche: prima il passaggio di condizioni di instabilità associate a un calo termico, poi l’ingresso deciso delle correnti perturbate atlantiche.

Domani, 29 ottobre, inizieremo a sperimentare la prima fase.
Le condizioni meteorologiche saranno quindi caratterizzate da un’intensificazione della nuvolosità al Nord e sulla Toscana centro-settentrionale, con precipitazioni da sparse a diffuse su tutti i settori a eccezione probabilmente del Ponente Ligure, del Piemonte e della Valle d’Aosta dove avremo un regime di variabilità in cui saranno possibili occasionali piovaschi.

Probabili temporali tra il Levante Ligure e la Toscana settentrionale, al più di moderata intensità.

Nevicate sul settore alpino centro-orientale, con quota neve in calo fin verso i 2000 metri.

Nubi in aumento nel corso del giorno a partire dalla Sardegna occidentale, in estensione anche alle coste tirreniche centrali e della Campania.

In prevalenza soleggiato altrove, ad eccezione della Sicilia settentrionale dove residue condizioni di instabilità potrebbero ancora dar luogo a qualche isolato rovescio, anche di tipo temporalesco.


Dalla sera ingresso dei venti di bora sull'Adriatico settentrionale.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Andrea Corigliano

Stampa