Immagine WRF MSLP 6hSnow (centro-nord) - ARW by GFS
Mappa Centro-Nord Italia del modello WRF ARW (su base GFS) con l'altezza dello zero termico e l'accumulo di neve (in cm) nelle 6 ore precedenti l'orario... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine UN PO’ DI CHIAREZZA SULLA DEPRESSIONE IONICA E SULLA SUA POSSIBILE EVOLUZIONE
Siamo ormai consapevoli del fatto che l’informazione meteorologica che va per la maggiore tende a... Leggi tutto...
Immagine QUALCHE DETTAGLIO IN PIÙ SUL PASSAGGIO INSTABILE IN TRANSITO SUL NORD ITALIA EN...
La dinamica atmosferica è un marchingegno meraviglioso che ci mostra in tutto il suo splendore... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Isola del Giglio (Grosseto)
Webcam Isola del Giglio, con panorama sul mare. Provincia di Grosseto (GR), regione Toscana.
Immagine Webcam - Ostuni (Brindisi)
Webcam da mozzare il fiato ad Ostuni, in provincia di Brindisi (BR), regione Puglia.
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Bolzano
La provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige è la più settentrionale delle province della... Leggi tutto...
Immagine Legenda simboli Meteo
   Sereno    Molto nuvoloso con possibili rovesci o temporali... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

Glossario Meteo. Lettera W - Da Watt a Wind Shear

Glossario Meteo. Lettera W - Da Watt a Wind Shear
 

Lettera W: wind shear, ...

Watt

Unità di potenza che indica l’energia (o il lavoro) per unità di tempo. La potenza viene espressa in Joule/s. Un’altra unità pratica di potenza molto usata è il cavallo vapore (HP o CV) corrispondente a 735 Watt.

Windchill

Esso esprime la temperatura che realmente sente il nostro corpo, tenendo in considerazione il maggior freddo percepito a causa del vento. Windchill in italiano si può tradurre come “potere raffreddante del vento”. Viene usato nei climi più rigidi, per esempio in Antartide, per permettere il lavoro all’aperto e per tutti quei lavori che comportano una forte ventilazione (ad es. meccanici di elicottero).

Wind-shear

Il wind-shear può essere definito come il gradiente del vettore velocità del vento in una determinata direzione. Esso è procurato dal movimento di masse d’aria con disuguale velocità che giungono a contatto tra loro, ovvero da diverse accelerazioni di masse d’aria contigue. L’orografia del luogo può giocare un ruolo determinante per il verificarsi del wind-shear.

Principali cause della formazione del wind-shear:

raffiche improvvise causate dai fronti temporaleschi (di solito masse d’aria fredda discendente conosciute come “thunderstorm gust front”; correnti d’aria a basso livello (low level jet), aree dove le masse d’aria di diversa origine si scontrano (synoptic scale frontal zone).

Il wind-shear è particolarmente studiato per la sicurezza del volo in quanto si origina in prossimità del suolo e può essere molto pericoloso durante le fasi di decollo e atTerraggio degli aerei. Il mezzo aereo infatti può assumere una traiettoria diversa da quella originaria, con l’impossibilità di ritornare in rotta a causa della velocità ridotta durante questa fase di volo.



Stampa