Immagine Settembre 1994: violente trombe d'aria sull’Italia centro-settentrionale
Settembre 1994: molte trombe d’aria si abbattevano sull'Italia centro-settentrionale. Approfondiamo l'argomento in questo articolo.
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon. Gli estremi del passato...
Immagine Il Cavaliere delle rose e delle nuvole - A. Venditti
Finalmente il libro sul Generale Andrea Baroni! Scritto dalla maestria della giornalista RAI... Leggi tutto...
Immagine WRF Temp 2m (tuscia-orvietano)
Modello WRF-NMM con la classica carta, qui riguardante la zona tuscia-orvietano, della temperatura... Leggi tutto...
Immagine NAVGEM 12h Snow
Navgem, il nuovo modello fisico matematico della Marina Americana. Neve accumulata in 12 ore e 0°C... Leggi tutto...
Immagine Fin dove arriva l'atmosfera terrestre? Struttura e altre curiosità
Fin dove arriva l’atmosfera terrestre? Non è facile rispondere a questa domanda in quanto non... Leggi tutto...
Immagine Lo straordinario temporale del 30 Maggio 2013 sul basso milanese
Lo straordinario temporale del 30 Maggio 2013 sul basso milanese! Per un meteo appassionato come me... Leggi tutto...

Glossario Meteo. Lettera L - Da Lampo a Lostage

Glossario Meteo. Lettera L - Da Lampo a Lostage
 

Lettera L: lampo, libeccio, ...

Lampo

Luminosità prodotta da una scarica elettrica come i fulmini, che si manifestano durante un temporale. I lampi si possono verificare tra due zone distinte di una nube, tra due nubi vicine, tra la base di una nube e il suolo oppure, anche se raramente, tra una nube e il cielo sereno. Essi durano una frazione di secondo, con luminosità molto intensa. Si può calcolare la distanza approssimativa di un temporale contando i secondi che separano il momento di osservazione del lampo e la percezione del tuono. Moltiplicando tale numero per 330 m (velocità di propagazione del suono nell’aria) si può ottenere la distanza alla quale si è verificato il lampo.

Levante, vento di

Vento caldo che spira in estate da Est sulla zona di Gibilterra.

Libeccio, vento di

Vento proveniente da Sud-Ovest, può interessare l’Italia in tutto l’arco dell’anno, facendo sentire i suoi effetti violenti sino nel Golfo di Genova. Essendo associato alle depressioni che si formano sul Mediterraneo occidentale, può instaurarsi improvvisamente con estrema violenza. All’insieme dei fenomeni che l’accompagnano si dà il nome di “libecciata”. Con il libeccio viene individuato anche il vento di Ovest che spira tra Capo Corso e Bastia.

Limite di zero gradi

Si verifica quando la temperatura dell’aria raggiunge gli 0°C. A seconda della stagione può verificarsi al suolo oppure in quota.

Lostage o Giorni della sorte

Si riferisce ai giorni compresi tra il Natale e l’Epifania che, secondo le credenze popolari, sono molto importanti perché l’andamento meteorologico che gli accompagna viene preso come punto di riferimento per la previsione del tempo a lungo termine.