Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine WRF Temp 2m (centro-nord)
Modello WRF-NMM con la classica carta, qui riguardante il Centro-Nord, della temperatura a 2m... Leggi tutto...
Immagine GFS MSLP - 500hPa Temp
GFS MSLP a 500hPa e temperatura: una delle mappe più importanti dal modello gfs, con la pressione... Leggi tutto...
Immagine Pierpaolo Gaudieri: la sua NUOVA tecnica FARMACEUTICA e la passione per la Meteo
Pierpaolo Gaudieri, nato a Salerno il 24 aprile 1988 è noto per la sua innata passione in ambito... Leggi tutto...
Immagine CURIOSITÀ SULLA PREVISIONE DELLA TEMPERATURA MASSIMA DI LUNEDÌ 3 FEBBRAIO
Come abbiamo detto, tra lunedì 3 e martedì 4 febbraio la nostra penisola sarà interessata dalla... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Toscana - Riassunto mattina, pomeriggio, sera, notte
Le previsioni meteo sulla regione Toscana per i prossimi giorni. Il tempo riassunto e suddiviso in... Leggi tutto...
Immagine Dati meteo xml, csv e sql
Molti clienti, utenti, appassionati, usano i prodotti offerti da Centrometeo, che sposando il mondo... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Marzo 2024: tempo stabile per alcuni giorni, possibile ritorno delle precipitazioni a fine decade

Lunedì 11 Marzo 2024 00:00

Seconda Decade Marzo 2024: Tempo stabile per alcuni giorni, possibile ritorno delle precipitazioni a fine decade

Mappe dal modello GFS

Si concluderà nei prossimi una lunga fase di maltempo benefico che ha riportato tante precipitazioni specie al Centro-Nord e un abbondanza di neve sui rilievi alpini che non si vedeva da decenni. Un Inverno 2023-2024 che solo in extremis ha portato generosi accumuli su buona parte dell’arco alpino, mentre il comparto appenninico salvo qualche episodio è rimasto molto ai margini degli eventi recenti. Una coltre nevosa che sulle Alpi occidentali si è spinta sino a 250 centimetri, ma probabilmente anche oltre.

Buoni gli accumuli di pioggia anche nelle pianure del settentrione: come non ricordare la siccità che ci ha interessati per lunghi mesi e qualche anno. Spesso gli accumuli di un semestre è possibile ritrovarli in sole 24-48 ore: da metter in conto anche alluvioni lampo, dato anche dall’estrema fragilità nei nostri territori e anche la non cura di questi. Cosa ci aspetta nei prossimi giorni?

La struttura depressionaria che ci ha interessato nei giorni scorsi si allontanerà verso la Grecia, favorendo l’espansione di un cuneo di Alta Pressione. Il ritorno dell’Alta pressione dopo un lungo periodo piovoso, favorirà tempo stabile accompagnato da temperature in rialzo specie al Settentrione. Tempo stabile che ci accompagnerà sino alla giornata del 18 Marzo, poi subentrerebbe un nuovo cambio circolatorio sulla nostra Penisola segnatamente al Centro-Nord.

Le perturbazioni ritornerebbero nuovamente ad interessare il Bacino del Mediterraneo, mettendo nuovamente in difficoltà gli Anticicloni. Insomma un trimestre meteorologico Dicembre 2023-Febbraio 2024 il più caldo da quando esistono le rilevazioni, ma almeno con l’inizio della nuova stagione non mancano le precipitazioni.


Per i dettagli, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro
Stampa