Immagine Aprile 2014 al 10° posto fra i più caldi dal 1800
Prosegue il trend anomalo termico, per alcune regioni italiane, che "bissano" i dati dei mesi precedenti.Le elaborazioni mensili del ISAC-CNR confermano il... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche fisiche
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 24hPrec (ita) - 8km NMM by GFS
Mappa sull'Italia del modello WRF NMM-8km (dati GFS) con la pressione al suolo (MSLP) e l'accumulo... Leggi tutto...
Immagine Spaghetti Ensemble di Brescia
Brescia e gli spaghetti Ensemble del modello americano GFS. Geopotenziale a 500hPa e la temperatura... Leggi tutto...
Immagine PROSSIMA SETTIMANA ALL’INSEGNA DI CORRENTI OCCIDENTALI GRADUALMENTE PIÙ TEMPE...
Nelle prossime ventiquattro ore raggiungerà l'apice sull’Italia l’irruzione di aria fredda... Leggi tutto...
Immagine CLIMA ITALIA: LUGLIO 2022 È IL SECONDO PIÙ CALDO DAL 1800 E IL TRIMESTRE MAGGI...
Continua la conquista dei secondi posti del podio da parte delle anomalie mensili della... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Dicembre 2022: inverno ai box: su tutto veglierà l’Anticiclone africano

Mercoledì 21 Dicembre 2022 00:00

Terza Decade Dicembre 2022: inverno ai box: su tutto veglierà l’Anticiclone africano

Mappe dal modello GFS

Abbiamo faticato molto per allontanare il famelico Anticiclone africano dalla nostra Penisola, ma purtroppo dopo un ottima performance la stagione invernale si è fatta mettere ai box.I fronti atlantici hanno finalmente smorzato la grave siccità, mentre le nostre Montagne hanno fatto un ottimo pieno “nevoso”.

Purtroppo la circolazione è cambiata radicalmente a discapito della nostra Penisola: mentre le correnti siberiane raggiungeranno gli Stati Uniti nei prossimi giorni e garantiranno un Natale con i “fiocchi”, sulla nostra Penisola sarà presente un campo di Alta pressione di matrice sub-tropicale colmo di aria molto mite.Solo il transito di un debole sistema perturbato spezzerà l’egemonia anticiclonica tra Mercoledì 21 e Giovedì 22 Dicembre.

La “distrazione” dell’Alta pressione africana permetterà il ritorno di qualche precipitazione soprattutto al Centro Nord, mentre la neve cadrà mediamente sulle Alpi oltre i 1500/1600 metri.Da Venerdì 23 Dicembre l’Anticiclone africano sarà nuovamente il leader indiscusso, e si rafforzerà ulteriormente tra Natale e Santo Stefano.

Tempo stabile su gran parte della Penisola specie al Centro-Sud ma al Nord saranno presenti spesso nubi basse e nebbie insidiose specie in Val Padana.Le temperature subiranno un forte incremento in montagna e al Sud, che potrebbero portarsi al di sopra delle medie stagionali di 6-7°C.

Purtroppo questa fase molto mite farà molti danni alle nostre montagne con la neve appena caduta, ma confidiamo in una svolta o almeno in un rientro ai parametri stagionali in tempi brevi.


Per i dettagli, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa