Immagine Calcolo della velocità del Suono
Questa calcolatrice permette di ricavare il valore approssimativo della velocità del suono, che dipende dalla densità dell'aria.A sua volta la densità... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine GENS PREC PROB 10mm ITALIA
Probabilità precipitazioni maggiori di 10mm intesa come numero di occorrenze in rapporto alle... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Catania (WRF)
Radiosondaggi per la città di Catania. La previsione del modello WRF-NMM
Immagine Quota Neve: una previsione delicata e difficile
Si fa presto a dire neve. Già la pioggia è un evento difficile da prevedere, ma con la dama... Leggi tutto...
Immagine BOOM del turismo in Islanda. Ma a che prezzo (ambientale)?
L'Islanda è nel bel mezzo di un boom del turismo, con un numero totale di visitatori stranieri in... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Pesaro E Urbino
Per quanto riguarda la geografia, il nord della Provincia di Pesaro e Urbino, fino allo spartiacque... Leggi tutto...
Immagine Meteo Mercoledì Italia
Meteo Italia Mercoledì, le previsioni del tempo con mappe e simboli riassunte per un'immediata... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Aprile 2021: fase primaverile molto dinamica, anticicloni non invadenti

Domenica 11 Aprile 2021 00:00

Seconda Decade Aprile 2021: fase primaverile molto dinamica, anticicloni non invadenti

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

La crisi sanitaria che stiamo vivendo da un anno ha focalizzato su di sé tutta l’attenzione mediatica, ma un tema che rimane ancora irrisolto è la questione idrica e la lotta alla siccità.Secondo le ultime rilevazioni oltre ad alcune Regioni del Sud (Sicilia, Puglia e Basilicata) si sono aggiunti anche quelle del Nord Ovest e la Toscana, all’appello mancano oltre 24 metri cubi.

Finalmente nei prossimi giorni (Sabato 10-Mercoledì 14 Aprile) due fronti atlantici riporteranno le piogge benefiche, anche la neve ritornerà ad imbiancare le Alpi copiosamente. Prime precipitazioni a partire da Sabato 10 Aprile tra Piemonte, Lombardia, Liguria e Toscana. Neve oltre 1400/1500 metri. Sul resto della Penisola non solo attesi fenomeni, ottimo soleggiamento e stabilità assicurata.

Domenica 11 Aprile: forte maltempo al Nord e Toscana, locali nubifragi, neve oltre 1400 metri.Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio, in ripresa dalla serata a causa dell’arrivo di un intenso fronte atlantico. Locali piovaschi su Nord Sardegna, Lazio e ovest dell’Umbria.

Lunedì 12 Aprile: sarà ancora una giornata molto perturbata al Centro Nord, asciutto il Sud e il basso Versante Adriatico. Nevicherà ancora sulle Alpi, fino ai 900/1000 metri di quota.

Martedì 13 Aprile finalmente il fronte perturbato evolverà verso il Triveneto e successivamente al Sud, al Nord dopo tanta pioggia (sono attesi picchi precipitativi elevati) avremo un netto miglioramento delle condizioni Meteo.

Da Mercoledì 14 Aprile un cuneo di Alta pressione riporterà Tempo stabile al nord, variabilità diffusa tra Versante Adriatico e il Sud a causa del rientro di correnti fredde da Est.Il rinforzo dell’Alta pressione potrebbe risultare effimero, a causa di aria instabile di origine artica che potrebbe coinvolgere alcuni settori della nostra Penisola.

Fase primaverile votata ad una spiccata variabilità e anticicloni molto vulnerabili e poco propensi a durare nel tempo.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa