Immagine WRF MSLP 3hSnow (ita - backup)
Backup della mappa sull'Italia. Modello WRF con altezza dello zero termico e l'accumulo di neve (in cm) nelle 3 ore precedenti.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Aosta
La provincia di Aosta è stata una provincia italiana del Piemonte, esistita dal 1927 al 1945. Nel... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Reggio Calabria
Il territorio della provincia di Reggio Calabria è in gran parte interessato dall'orografia del... Leggi tutto...
Immagine Il Tempo per tutti e Tempo, Vita e Salute - Guido Caroselli
Nato a Roma il 28 Luglio 1946, è Meteorologo, esperto di clima e di ambiente, giornalista.È stato... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 3 - Le masse d'aria e le loro caratteristiche fisiche
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...
Immagine QUELL’ILLUSORIA “BURRASCA DI FINE ESTATE”
Cari amici, prima di andare avanti con l’analisi e la discussione sul probabile comportamento... Leggi tutto...
Immagine Proverbi e detti popolari del mese di Ottobre
Wikipedia docet: << Ottobre è il decimo mese dell'anno secondo il calendario gregoriano ed... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Ultima decade Marzo 2021: avvio stagionale con buone prospettive anticicloniche

Domenica 21 Marzo 2021 00:00

Ultima decade Marzo 2021: avvio stagionale con buone prospettive anticicloniche

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

La stagione invernale si è appena conclusa con una fase di maltempo e neve a quote basse. Il flusso di correnti fredde da est è stato determinante nei giorni scorsi per risvegliare la stagione invernale spesso sotto tono, a causa del rialzo degli anticicloni tropicali.

L’elevamento dell’Alto pressione europea verso il Nord Atlantico ha favorito la discesa di masse d’aria fredde, con target principalmente il Centro Sud.Il Nord è rimasto spesso esente dalle precipitazioni, grazie alla Catena alpina e con le precipitazioni relegate sui versanti esteri tra Svizzera e Austria. Il rientro dei venti freddi da est invece hanno movimentato il tempo al Nord a ridosso dello scorso fine settimana, con l’innesco dei primi cumuli temporaleschi e rovesci nevosi a quote basse.

D’altra parte invece la depressione presente al Sud sarà ancora alimentata da aria fredda proveniente dall’Est Europa, e fino alla giornata di Martedì 23 Marzo recherà maltempo invernale con rovesci nevosi che arriveranno fino ai 300 metri tra Abruzzo, Molise e Marche.

Da Mercoledì 24 Marzo
l’espansione di un campo di Alta pressione favorirà il rialzo delle temperature ed il ritorno a condizioni di stabilità estese a tutta la nostra Penisola.

Tra Venerdì 26 e Sabato 27 Marzo il modello europeo propone un deterioramento del tessuto anticiclonico, a causa dell’arrivo di un impulso perturbato dall’Atlantico.

I maggiori fenomeni stavolta li ritroveremo al Nord e Levante ligure.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa