Immagine Meteorologia, Volume 2 - Gli elementi meteorologici principali
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera e un lavoro che mi ha fatto vestire i panni di docente e di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Medicane: Cicloni con caratteristiche tropicali nel Mediterraneo (parte prima)
Il Bacino del Mediterraneo è particolarmente favorevole alla ciclogenesi, tanto da essere... Leggi tutto...
Immagine IL CALDO PREVISTO NEI PROSSIMI TRE GIORNI: LOCALI PICCHI FINO A 40°C AL CENTRO-...
È iniziata la marcia silenziosa dell’aria calda di origine sahariana verso l’Italia, ben... Leggi tutto...
Immagine WRF 0C-12hSnow (centro-nord) - ARW by GFS
Modello fisico numerico WRF-ARW (su base GFS) con l'accumulo di neve previsto sul Centro-Nord... Leggi tutto...
Immagine Spaghetti Ensemble di Foggia
Gli spaghetti con geopotenziale e temperatura rispettivamente a 500hPa a 850hPa. Previsione per la... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Asia Settentrionale e Orientale
L'Asia, essendo in realtà unita geograficamente all'Europa, fa parte di un continente più grande... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Foggia
Quella di Foggia è la seconda provincia d'Italia, dopo Bolzano, per estensione. Il territorio è... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Marzo 2021: probabile ritorno del freddo

Mercoledì 10 Marzo 2021 00:00

Seconda Decade Marzo 2021: probabile ritorno del freddo

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

La Primavera meteorologica (1° Marzo) ha preso avvio da alcuni giorni con la nostra Penisola attraversata da alcuni impulsi perturbati più attivi al centro sud, con la neve che è ritornata ad imbiancare buona parte dell’Appennino sotto i 600 metri.

Situazione più tranquilla al Nord dove le correnti occidentali trasportano frange nuvolose innocue, ma tra Venerdì 12 e Sabato 13 Marzo un debole fronte apporterà alcune esigue precipitazioni tra Lombardia, Levante Ligure, in trasferimento verso il Triveneto (neve oltre 1000 metri).

Un altro perturbato raggiungerà nella giornata di Domenica 14 Marzo l’ovest della Penisola ed il versante Tirrenico, per poi estendere i fenomeni entro la giornata di Lunedì 15 Marzo lungo il versante Adriatico.

Nel contempo affluirà aria fredda da Nord Est, causando rovesci nevosi sotto i 500 metri tra Abruzzo/ Molise e Marco. Le temperature subiranno un forte decremento, stimati valori a 1500 metri compresi tra -5 e -7°C.

Farà freddo su buona parte della Penisola, con il ritorno di gelate diffuse ed elevato rischio per alcune specie di fioriture. Secondo gli ultimi aggiornamenti dei centri di calcolo, il clima più rigido potrebbe accompagnarsi fino alla conclusione della Decade.

Fuori luogo non sarà sicuramente il prossimo colpo di coda invernale, ma il clima molto mite che ci ha accompagnato nell’ultima Decade di Febbraio.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa