Immagine Meteo e Clima in Provincia di Trapani
La provincia di Trapani è affacciata a nord sul Mar Tirreno, a sud sul Mar Mediterraneo, ad ovest sul Canale di Sicilia. Confina solo ad est con le province... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Il Tempo per tutti e Tempo, Vita e Salute - Guido Caroselli
Nato a Roma il 28 Luglio 1946, è Meteorologo, esperto di clima e di ambiente, giornalista.È stato... Leggi tutto...
Immagine La neve. Cos'è e come si prevede - Bertoni, Galbiati, Giuliacci
Nevicherà? Questa è la trepidante domanda che ogni inverno ci poniamo, fin dalla più tenera... Leggi tutto...
Immagine WRF Temp 850hPa 48h Diff (ita)
Modello WRF sull'Italia, dove è rappresentata la differenza di temperatura (altezza geopotenziale... Leggi tutto...
Immagine JMA MSLP-500hPa (Wz)
Pressione al suolo e geopotenziale 500hPa previsto dal modello giapponese JMA.
Immagine Fenomeni meteo estremi di precipitazione e temperatura
I fenomeni eccezionali destano particolare interesse e lo dimostrano anche le numerose email che... Leggi tutto...
Immagine TIMIDI SEGNALI DI CAMBIAMENTO, DISCUSSIONE SU EVENTUALE ARRIVO DI ARIA FREDDA TE...
Lo stallo atmosferico portato dalla presenza ingombrante dell’Anticiclone delle Azzorre... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Novembre 2020: Anticiclone protagonista, ma non troppo

Lunedì 09 Novembre 2020 00:00

Seconda Decade Novembre 2020: Anticiclone protagonista, ma non troppo

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

Da alcuni giorni la stagione autunnale non manda nessun segnale: stagnazione atmosferica, perturbazioni atlantiche inesistenti e termiche simil-primaverili. La compattezza del Vortice polare non depone sicuramente ad un imminente sblocco del meteo nei prossimi giorni, anche perché interessa buona parte del Vecchio Continente.

La positività dell’indice NAO fino a metà mese conferma la staticità meteo per i prossimi giorni: Alta pressione molto in forma, fronti atlantici relegati alle alti latitudini, nessuna intrusione fredda nel Bacino del Mediterraneo.L’Alta pressione continuerà a tener banco probabilmente fino alla conclusione della Decade presa in esame, con temperature sopra le medie stagionali di alcuni gradi. Ma fino ad un certo punto.

Infatti da Giovedì 12 a causa di infiltrazioni umide favorite da un cedimento del campo pressorio, assisteremo a più nubi inizialmente al Centro-Nord, accompagnati da pioviggini o piogge deboli soprattutto al Centro e zone tirreniche.

Successivamente l’Alta pressione riprenderà le redini al Centro-Nord, ma solo a fine decade, garantendo nuovamente tempo soleggiato e mite. Rovescio della medaglia saranno la presenza di fitte nebbie in Val Padana, lungo i corsi dei fiumi, e nelle zone con scarsa ventilazione.Solo a cavallo tra la seconda e la terza decade di Novembre il modello americano GFS strizza l’occhio all’aria fredda da nord est.

Se questo andasse in porto le regioni più esposte sarebbero quelle del Versante Adriatico e le Regioni Centro Meridionali. Almeno le temperature subirebbero un ottimo reset, rientrando nelle medie del periodo.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa