Immagine Il buco di ozono sull’Antartide e il depauperamento alle medie latitudini
È noto che con la definizione “buco dell’ozono” si intende la forte diminuzione di ozono stratosferico che si registra ad ogni primavera australe a... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine ECMWF 850hPa-ABW (Wz)
Vorticità assoluta (ABW) e temperatura 850hPa attesi dal modello ECMWF da Wtterzentrale.
Immagine ARPEGE 850hPa-Temp (Wz)
Geopotenziale e temperatura 850hPa attesi dal modello francese ARPEGE.
Immagine UN FINE SETTIMANA NEL LIMBO ATMOSFERICO: TANTE NUBI MA PIOGGE CONFINATE A POCHE ...
Lasciamo per un attimo gli aggiornamenti sul tempo di Natale – che fino ad ora ho scritto più... Leggi tutto...
Immagine LA CARTA D’IDENTITÀ DELL’ARIA FREDDA IN ARRIVO
La massa d’aria artica-continentale che inizierà a interessare la nostra penisola da domani... Leggi tutto...
Immagine Mappe regionali
Centrometeo è in grado di fornire, per usi professionali o per semplici appassionati, mappe... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Trentino, Veneto e Friuli 24h - Mappe grafiche riassuntive dell...
Le previsioni meteo per le regioni Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia per i... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima Decade Novembre 2020: fasi piovose tra rimonte anticicloniche molto robuste

Lunedì 02 Novembre 2020 00:00

Prima Decade Novembre 2020: fasi piovose tra rimonte anticicloniche molto robuste

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

La stagione autunnale dopo alcuni attacchi perturbati e una fase con temperature sotto media, prosegue sotto il comando dell’Alta pressione sub tropicale (Anticiclone africano). Non solo ottimo soleggiamento, ma anche le nebbie insidiose che hanno interessato le pianure del Nord Ovest e quelle del Veneto.

L’espansione in atto da alcuni giorni su tutti i settori della nostra Penisola inibisce il transito dei fronti atlantici, anche se tra Martedì 2 e Mercoledì 3 Novembre è atteso il transito di un debole sistema perturbato. Le precipitazioni interesseranno in primis la Liguria , il Nord Ovest e la Toscana, cadrà la neve ma solo oltre i 2000 metri. Peggioramento che non riguarderà il resto della Penisola, dove l’anticiclone africano proseguirà ad elargire bel Tempo e temperature primaverili.

Da Giovedì 4 Novembre la pressione tornerà ad aumentare, ridando condizioni di stabilità ai settori interessati da debole peggioramento. Stavolta invece sarà l’Alta pressione delle Azzorre a riprendere il timone del comando su buona parte del Vecchio Continente. Tempo stabile si, ma non mancheranno foschie e insidiosi banchi nebbiosi nella Valli del Nord e del Centro.

Le temperature non subiranno sostanziali variazioni dopo il debole transito perturbato, con i valori pomeridiani nel range dei 17/20°C.

Condizioni Meteo stabili che con buona probabilità fino a conclusione Decade, anche se alcuni modelli ipotizzano l’arrivo di correnti più fredde dall’Est Europa.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

A cura di Fabio Porro

Stampa