Immagine WRF 0C-12hSnow (ita - backup 2)
Secondo backup modello fisico numerico WRF con l'accumulo di neve previsto sull'Italia in 12 ore (in cm) e lo zero termico.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine WRF Li-K (centro-sud)
Modello WRF-NMM con la mappa per il Centro-Sud del Lifted Index e del K index, entrambi indici... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 12hPrec (ita - backup)
Mappa di backup del modello WRF con pressione al suolo (MSLP) e accumulo precipitativo nelle 12 ore... Leggi tutto...
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...
Immagine Analisi climatologica Agosto 2013, Milano e Bologna
L’ultimo mese estivo ha visto tre aspetti meteorologici diversi nelle tre decadi: la prima è... Leggi tutto...
Immagine IL TEMPO DELLA PROSSIMA SETTIMANA: SPUNTI INSTABILI E ANCORA CALDO SENZA ECCESSI
Ci avviamo verso il giro di boa di una stagione estiva che si sta mostrando per certi aspetti molto... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Gennaio 2020: Inverno assente, nessuna via d'uscita?

Sabato 11 Gennaio 2020 17:00

Seconda Decade Gennaio 2020: Inverno assente, nessuna via d'uscita?

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

Ogni volta che si ripresenta la stagione invernale, ritorna lo spettro delle anomalie termiche e precipitative. Gli anticicloni sono sempre più forti e quando sembra che stiano per passano la mano alle depressioni, rieccoli spuntare più agguerriti.

Da inizio Dicembre su buona parte del Vecchio continente dominano le Alte pressioni, e anche dal versante balcanico non giungono buone notizie. Il "serbatoio" del freddo che dovrebbe spingere masse d'aria gelide verso il Bacino del Mediterraneo è vuoto, persino con temperature oltre le medie stagionali fino alla Russia.

La fascia degli anticicloni stringe a tenaglia il Vortice Polare, con moto antiorario dalle States all'Europa. Costringendo così il Vortice Polare a chiudersi su se stesso e non rilasciare masse d'aria fredde verso il Mediterraneo.Testimoniano questo trend poco invernale i valori positivi dell'indice AO, che nei prossimi giorni potrebbe toccare la soglia dei +4.

L'Oscillazione Artica esprime la differenza di pressione tra le fasce polari e quelle delle medie latitudini. Fase positiva come quella attuale, le depressioni dominano le latitudini settentrionali, mentre gli anticicloni vengono alimentati da aria temperata di matrice oceanica.

Masse d'aria calde che assediano da molte settimane il Vecchio continente ed inibiscono qualsiasi accenno invernale. Inverno assente per buona parte della Seconda Decade, ma qualcosa potrebbe cambiare a cavallo della Terza Decade.

Il ritiro parziale dell'Alta pressione ed un rallentamento delle correnti occidentali, potrebbe porre le basi per un cambiamento di rotta.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.



A cura di Fabio Porro

Stampa