Immagine Milano: confronto tra la primavera 2013 e 2011
In questo articolo voglio paragonare due primavere diametralmente opposte: la 2011 e la 2013.I dati li ho presi solo per Milano (all'epoca non vivevo ancora a... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Trieste
La provincia di Trieste è quasi interamente compresa nel comprensorio del Carso. Si tratta di una... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Verona
La provincia di Verona è la seconda provincia del Veneto e del Triveneto per numero di abitanti... Leggi tutto...
Immagine WRF Prec Type (ita - backup 2)
Mappa sull'Italia del modello WRF con la temperatura prevista a 850hPa e il tipo di precipitazione.... Leggi tutto...
Immagine Spaghetti Ensemble di Ragusa
Gli spaghetti Ensemble sono più corse, in questo caso, del modello americano GFS. Raffigurati il... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Cagli (Pesaro e Urbino)
Webcam Cagli, in provincia di di Pesaro e Urbino (PU), nella regione Marche. Vista su... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Caprarola (Viterbo)
Webcam a Caprarola, in provincia di Viterbo, (VT), regione Lazio.

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade Giugno 2019: braccio di ferro tra Alta pressione e Atlantico

Domenica 09 Giugno 2019 00:00

Seconda Decade Giugno 2019: braccio di ferro tra Alta pressione e Atlantico

Estate: Alta pressione delle Azzorre, Anticiclone nord africano, depressioni atlantiche... ognuno al suo posto? Ciascuno di questi è spesso determinante per l'evoluzione meteo sull'intero comparto europeo e naturalmente anche per la nostra Penisola. Determinante nei giorni scorsi è stato il ritorno dell'Alta pressione delle Azzorre, per rivedere un po' di stabilità atmosferica. La sua anomala posizione sul Nord Europa ha lasciato via libera alle depressioni atlantiche, riportando alcuni settori italici (specie il nord) in pieno Autunno. La depressione che da giorni è a ridosso della Penisola Iberica, si avvicinerà alle Regioni Settentrionali a partire da Lunedì 10 Giugno. Qui si attiveranno velocemente temporali anche di forte intensità, accompagnati da grandine e colpi di vento. La linea temporalesca agirà sopratutto a nord del Po, con accumuli precipitativi localmente elevati.


Bel Tempo e clima molto caldo sul resto del Paese, dove agirà l'Anticiclone sub tropicale. La circolazione di bassa pressione procederà a piccoli passi, giungendo anche al Centro. L'Alta pressione delle Azzorre se ne starà ancora defilata sul vicino Atlantico, mentre quella sub tropicale continuerà a stabilizzare il tempo al Sud con temperature elevate. Solo a fine Decade il flusso atlantico ritornerà sul Nord Europa, favorendo il ritorno dell'Alta pressione delle Azzorre.

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa