Immagine Meteo e Clima in Provincia di La Spezia
Il territorio della provincia di La Spezia è compreso nell'area dei climi temperati caldi, in particolare di tipo submediterraneo, anche se gli inverni si... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Il riscaldamento globale? Non esiste...
Ci vengono i brividi, ma non per il freddo, bensì per i commenti che abbiamo ascoltato per radio,... Leggi tutto...
Immagine Analisi climatologica Estate 2013, Milano e Bologna a confronto
In questo articolo analizziamo il trimestre caldo del 2013 nei consueti due capoluoghi di... Leggi tutto...
Immagine WRF Fog-Dpt (ita - backup)
Mappa WRF per l'Italia (backup) per determinare, assieme alla dew point (temperatura di rugiada)... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 6hSnow (ita) - ARW by GFS
Mappa sull'Italia del modello WRF ARW (dati GFS) con l'altezza dello zero termico e l'accumulo di... Leggi tutto...
Immagine Il Tempo per tutti e Tempo, Vita e Salute - Guido Caroselli
Nato a Roma il 28 Luglio 1946, è Meteorologo, esperto di clima e di ambiente, giornalista.È stato... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 1 - L’atmosfera: costituzione, struttura e proprietà
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario mirato alla conoscenza dell’atmosfera... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Febbraio 2019 con il ritorno (parziale e temporaneo) dell'inverno

Venerdì 22 Febbraio 2019 00:00

Terza Decade Febbraio 2019 con il ritorno (parziale e temporaneo) dell'inverno

Ritorna l'Inverno al Centro-Sud, rimane la Primavera su gran parte del Nord. Da alcuni anni la stagione invernale soffre di una malattia che si chiama alta pressione. Precipitazioni sempre meno frequenti, temperature spesso sopra le medie stagionali, incursioni gelide che vengono dirottate verso altri lidi o che al massimo interessano (apparentemente paradossalmente) più il Sud. Alta pressione sempre più ingombrante, con le perturbazioni atlantiche che faticano a raggiungere il territorio italico. Questo si chiama "maltempo anticiclonico", con smog su valori elevatissimi.


A partire da Venerdì 22 Febbraio l'Alta pressione andrà indebolendosi per l'n-esima volta sul fianco orientale, per mano di un nucleo freddo proveniente dalla Penisola Balcanica. Il nucleo freddo colpirà maggiormente, tanto per cambiare, le regioni adriatiche e meridionali, con precipitazioni nevose a quote basse o molto basse. Solo un po' di nubi al Nord e una sostenuta ventilazione orientale, associata ad un calo termico deciso. Il freddo si sentirà maggiormente lungo i versanti esposti ai tesi venti orientali, meno freddo sul lato tirrenico. Freddo che ritroveremo almeno fino alla giornata di Martedì 26 Febbraio concentrato ancora al Sud, mentre al Nord la nuova rimonta anticiclonica riporterà clima molto mite. Clima primaverile per tutta la Penisola fino a conclusione della decade, mentre la stagione invernale potrebbe già passare la mano. Marzo però, non è nuovo a sorprese. Vedremo.

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa