Immagine Webcam - Passo Stelvio (Bolzano, Sondrio)
Webcam Passo dello Stelvio, 2757 metri slm, il valico automobilistico più alto d'Italia e il secondo più alto d'Europa.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Dal cuore dell'Umbria una collaborazione con App, dati e stazioni!
è una realtà ormai consolidata nel panorama meteorologico nazionale. Si tratta infatti di uno dei... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 6 - Peculiarità atmosferiche nel Mediterraneo e in Italia
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Crotone
Il territorio della provincia di Crotone si estende fra il Mar Ionio e i monti della Sila. Da... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Cremona
Dal punto di vista geografico la Provincia di Cremona si presenta come una striscia di terra di... Leggi tutto...
Immagine L'acqua: un bene prezioso, ma non per tutti
Come è noto ed evidente, l'acqua è una delle risorse più preziose che abbiamo su questa... Leggi tutto...
Immagine Le previsioni meteorologiche oggi
La nascita del telegrafo, e con esso delle moderne telecomunicazioni, viene comunemente associata... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Dicembre 2018: anticiclonica e mite, più freddo verso fine anno?

Sabato 22 Dicembre 2018 00:00

Terza Decade Dicembre 2018: anticiclonica e mite, più freddo verso fine anno?

La data del 21 Dicembre sancisce l'inizio della stagione invernale, secondo il calendario astronomico (quelle meteorologico per convenzione si fa iniziare al primo del mese). Inverno che ci ha deliziato alcuni giorni con i primi freddi e precipitazioni nevose fino a quote basse.Precipitazioni per lo più deboli portate da una perturbazione atlantica molto veloce, relegando la neve a poche ore. Occasione mancata per una buona nevicata, pur avendo temperature rigide a tutte le quote.


Nei prossimi giorni, comprese le Festività Natalizie, la spinta delle correnti occidentali sarà determinante per tutta l'area mediterranea. Aria mite coinvolge tutti i settori italici, nebbie o foschie nei fondi valle, inversioni termiche notevoli (laddove sereno durante la notte) ma valori di inquinamento elevati. Alcuni modelli ipotizzano il transito di un fronte freddo dall'alto Adriatico fino alle Regioni meridionali, con effetti precipitativi molto esigui, proprio il giorno di Natale. Bel tempo e clima non freddo indicativamente fino al 27 Dicembre, a seguire i settori orientali saranno nuovamente interessati da un raffreddamento moderato, forse più intenso proprio a fine anno. Il ricompattamento del Vortice Polare nei prossimi giorni non depone in generale a favore di una evoluzione invernale gelida. Anche il riscaldamento a livello stratosferico, potrebbe non creare i pressupposti di una invernata coi fiocchi! Ma non disperiamoci... La stagione è appena in avvio, lasciamogli il tempo di creare occasioni nevose.

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa