Immagine Lake Effect Snow (L.E.S.) - Neve e laghi, una relazione interessante
La sigla L.E.S. (Lake Effect Snow), indica un particolare tipo di evento nevoso molto intenso ed improvviso, caratteristico del Bacino dei Grandi Laghi nord... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Vibo Valentia
Affacciata ad ovest sul mar Tirreno, la provincia di Vibo Valentia confina a nord-est con la... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Ascoli Piceno
La provincia di Ascoli Piceno è una provincia italiana di 210 066 abitanti (dato ISTAT 2016) della... Leggi tutto...
Immagine La colomba pasquale: un grande classico della tradizione, tra miti e leggende
Ai tempi di Greci, Egizi e poi Romani per le cerimonie sacre veniva preparato un pane a forma di... Leggi tutto...
Immagine VENERDÌ 20 ACUTO DEL MALTEMPO, CON IL PASSAGGIO DI UN INTENSO CICLONE MEDITERRA...
Merita un breve approfondimento l’evoluzione atmosferica prevista per venerdì 20 per quanto... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 6hSnow (ita)
Mappa sull'Italia del modello WRF NMM con l'altezza dello zero termico e l'accumulo di neve (in cm)... Leggi tutto...
Immagine ECMWF MSLP - 500hPa - ENS
Mappe Ensemble (media dei membri) del modello del centro europeo di Reading (ECMWF): pressione al... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda Decade di Marzo 2017 tutta anticiclonica?

Sabato 11 Marzo 2017 00:00

Seconda Decade di Marzo 2017 tutta anticiclonica?

La stagione primaverile (sempre secondo il Calendario della Meteorologia) è appena in fase di avvio, ma l'Alta pressione oceanica sembra essere la protagonista unica. Questo scenario meteorologico l'abbiamo già visto nella stagione scorsa, con poche precipitazioni al Nord e più passaggi perturbati sul resto della Penisola. Alcuni giorni fa alcuni modelli previsionali, in prima linea l'americano GFS, ipotizzavano una fase perturbata molto cruenta al nord ovest. La causa la ritroviamo nella presenza di una goccia fredda "incastrata" tra Baleari e Francia. Questa nei prossimi giorni rimarrà invece sulle proprie posizioni influenzando il tempo sulla nostra Penisola solo marginalmente.

Un po' di nuvolosità interesserà il versante Tirrenico e la Sardegna, ma con precipitazioni molto limitate. Per il resto del bel Paese tempo stabile e temperature ancora gradevoli, ma senza i picchi anomali dei giorni scorsi. Solo la ventilazione cambierà "marcia", proveniente dai quadranti orientali. La posizione predominante dell'Alta pressione oceanica inibirà l'arrivo delle piovose perturbazioni atlantiche verso il bacino del Mediterraneo. Anche il Vortice Polare farà la sua parte, chiudendosi su se stesso e trattenendo buona parte del freddo. Aria fredda che scenderà lungo il bordo orientale dell'Alta pressione, sfiorando il versante Adriatico solo con un po' di nubi. Precipitazioni che probabilmente rimarranno lontane dalla nostra Penisola, per buona parte della Decade presa in esame.

Ricordiamo che si tratta di una stima di tendenza generale, piuttosto attendibile presa come indicazioni di massima, ma mai da mettere "in tasca" senza aggiornarsi quotidianamente! Seguite le nostre previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona!

 

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

Fabio Porro

Stampa