Immagine WRF MSLP 3hPrec (centro-nord) - ARW by ICON
Classica mappa del modello WRF-ARW con pressione al suolo e accumulo delle precipitazioni al Centro-Nord. In questo caso nelle 3 ore precedenti.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteorologia, Volume 7 - I MODELLI FISICO-MATEMATICI E LA PREVISIONE DEL TEMPO
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 6 - Peculiarità atmosferiche nel Mediterraneo e in Italia
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Aride riflessioni - Gli estremi del clima
Quello a cui mi riferisco non è il classico discorso sulle estati troppo calde, le cosiddette... Leggi tutto...
Immagine FORTE MALTEMPO IN ARRIVO: TRA LA PROSSIMA NOTTE E DOMANI ATTESE PIOGGE SU GRAN P...
Siamo alla vigilia di un importante cambiamento del tempo che inizierà a interessare l’Italia a... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Aosta
La provincia di Aosta è stata una provincia italiana del Piemonte, esistita dal 1927 al 1945. Nel... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Nuoro
L’orografia della provincia di Nuoro è molto complessa e di conseguenza lo sono gli aspetti... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Prima decade di Aprile 2016 più instabile e fresca?

Giovedì 31 Marzo 2016 00:00

Prima decade di Aprile 2016 più instabile e fresca?

Il mese di Aprile per alcuni settori della nostra Penisola, avrà un esordio sotto tono con vari passaggi perturbati e fasi anticicloniche per lo più brevi. I maggiori modelli di Calcolo confermano l'avvio del nuovo mese contrassegnato dalla presenza di basse pressioni sulla nostra Penisola, mentre l'Alta pressione delle Azzorre si erge in Alto Atlantico con forti valori.La vasta circolazione depressionaria che andrà formandosi nel bacino del Mediterraneo ad inizio Aprile, sarà alimentata periodicamente da aria fresca in discesa dal Nord Europa. Il bacino del Mediterraneo sarà luogo di "incontro" tra correnti miti provenienti dal Nord Africa e l'aria fresca veicolata dall'Alta pressione delle Azzorre.

Penalizzate maggiormente da questa figura instabile saranno le regioni settentrionali, con alcune fasi anche di maltempo. Specie nella seconda parte della decade a rischio precipitazioni il versante Tirrenico, la Sardegna e le zone interne peninsulari.Piogge intense anche a carattere di rovescio e temporale, neve sui rilievi alpini e appenninici a quote medio-alte. Temperature al Nord di qualche grado sotto le medie del periodo.Più aperture e spazi soleggiati al Sud e in Sicilia, con massime gradevoli e spesso sopra i 24-25°C.

La vasta depressione con caratteristiche invernali presente su buona parte del Continente europeo, probabilmente continuerà per più giorni a proporre fasi perturbate. La risalita di aria mite verso la Penisola Scandinava, sarà controbilanciata dalla discesa di correnti fresche provenienti dal Circolo Polare Artico.Gli scambi meridiani che ci si aspettava nel corso della stagione invernale, contribuiranno nella prima decade di Aprile a dare più dinamicità alla stagione primaverile.Più piogge, poche giornate assolate (al nord) e temperature spesso sotto "tono", la Primavera è anche questo!

Consultate le nostre previsioni e le mappe in continuo aggiornamento!

 

Piogge e pressione attesi per il 7 Aprile 2016

Fabio Porro

Stampa