Immagine La NEVE in Campania a Gennaio 2016
L'irruzione fredda, nord orientale, dei giorni che hanno caratterizzato le vicende meteorologiche della terza settimana di Gennaio 2016, ha causato abbondanti... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Asia Meridionale
L'Asia è il più vasto dei continenti della Terra, con una superficie più di quattro volte... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Emilia Romagna 24h - Mappe grafiche riassuntive delle 24 ore
Le previsioni meteo per la regione Emilia Romagna per i prossimi giorni. Il tempo riassunto nelle... Leggi tutto...
Immagine Calcolo della Pressione di Vapore
La pressione totale esercitata da una miscela di gas è uguale alla somma delle pressioni parziali... Leggi tutto...
Immagine ECCO COME LA CATENA ALPINA FRENA UN’IRRUZIONE DI ARIA FREDDA
Nel trattare la linea di tendenza fino a metà mese abbiamo brevemente accennato al probabile... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza decade di Marzo 2016: braccio di ferro tra perturbazioni atlantiche e Alta pressioni

Domenica 20 Marzo 2016 00:00

Terza decade di Marzo 2016: braccio di ferro tra perturbazioni atlantiche e Alta pressioni

L'esordio della Primavera astronomica coinciderà quest'anno con il ritorno del maltempo al Centro-Sud.La presenza di un debole cuneo promontorio di Alta pressione, ha regalato un buon fine settimana sulla gran parte dei settori della nostra Penisola. Le temperature dopo il breve break invernale di metà settimana, sono salite rapidamente, portandosi sopra le medie stagionali di alcuni gradi.

Ad inizio settimana una profonda depressione andrà formandosi tra Penisola iberica ed il nord Africa, e tra Martedì 22 e Mercoledì 23 Marzo interesserà dapprima parte delle Regioni centrali (Emilia Romagna e Toscana) poi successivamente le Isole Maggiori, Calabria, Campania, Puglia e Molise.

Le precipitazioni sotto forma di rovesci o temporali, saranno accompagnate da forti venti di libeccio e scirocco. Gli accumuli precipitativi potranno essere ingenti, da non escludere locali episodi alluvionali. La neve tornerà sugli Appennini centro meridionali, a quote tra 800-900 metri.

Tempo migliore al Nord lontano dalla depressione e ancora sotto la protezione dell'Alta pressione oceanica.Meteo che andrà verso una variabilità a partire dalla giornata di Venerdì 25 Marzo, ma con l'incognita di un nuovo peggioramento proprio tra la giornata di Pasqua e Pasquetta.

Alcuni modelli (tra cui l'europeo ECMWF) prevedono il passaggio perturbato tra la serata di Pasqua e le prime ore di Pasquetta al Nord con rovesci anche intensi.Mentre l'antagonista americano GFS vede il passaggio perturbato molto meno incisivo, con più aperture e meno precipitazioni.

Chi avrà ragione tra i due?Certamente tutti noi tifiamo per l'americano GFS, che da alcuni giorni è un po' più ottimista sull'evoluzione del Tempo nelle Festività Pasquali.Meteo che dopo il probabile peggioramento delle Festività Pasquali, potrebbe riproporci una breve fiammata anticiclonica, prima del ritorno delle piogge atlantiche. Più che mai è doveroso restare informati!

Consultate le nostre previsioni e le mappe in continuo aggiornamento!

 

Proiezione pressione atmosferica 24 Marzo 2016

Fabio Porro

Stampa