Immagine Webcam - Torino (Torino)
Webcam Torino (TO) in una via della città e panorama dello splendido capoluogo della regione Piemonte.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteorologia, Volume 5 - Nubi e precipitazioni
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
 è un saggio che tratta temi di grande e pressante attualità, dedicato a tutti coloro che... Leggi tutto...
Immagine GENS T850 PROB min-10 ITALIA
Probabilità che la temperatura a 850hPa sia -10°C e l'altezza geopotenziale media a 850hPa.... Leggi tutto...
Immagine Spaghetti Ensemble di Venezia
Gli spaghetti previsti per Venezia. Si tratta dell'Ensemble del modello americano GFS con... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Jesolo (Venezia)
Webcam Jesolo, panoramica sullo splendido Lido, in provincia di Venezia (VE), regione Veneto.
Immagine Webcam - Ponzone (Alessandria)
Webcam a Ponzone, in provincia di Alessandria (AL). Regione Piemonte.

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Seconda decade di Maggio tra instabilità, fresco e "coraggiose" rimonte anticicloniche

Lunedì 11 Maggio 2015 00:00

Seconda decade di Maggio tra instabilità, fresco e "coraggiose" rimonte anticicloniche


La Primavera continua nel suo "cammino" stagionale con una dinamicità molto accentuata. Dopo la fase calda "toccata" al Sud e alle Isole Maggiori con temperature massime prossime ai 40°C, ora è la volta anche delle regioni settentrionali.

L'Alta pressione delle Azzorre in rinforzo nei prossimi giorni, "supportata" da correnti calde provenienti dal nord Africa, scalderà stavolta maggiormente le città del Nord, con le massime che potranno localmente toccare valori tra i 30-33°C, ma anche la Sardegna.

Il breve anticipo estivo sarà interrotto tra Giovedì 14 e Venerdì 15 Maggio, dal transito di un corposo fronte temporalesco.Instabilità che nei giorni successivi raggiungerà anche il Centro-Sud, tutto accompagnato da un calo termico stimato attorno ai 9-10°C.Tempo che poi andrebbe successivamente ristabilendosi nei giorni successivi, in un contesto termico piuttosto moderato.

Stabilità che andrebbe nuovamente in crisi, per un nuovo affondo depressionario sul finire della seconda decade.Il successivo isolamento di una goccia fredda in sede mediterranea, potrebbe allungare la fase instabile anche nell'ultima parte del mese di Maggio.

Insomma una stagione primaverile che continuerà a "mostrarci" una certa variabilità, alternata a fasi più stabili.

 

Temperature e venti a 850hpa attese per il 20 maggio 2015

Fabio Porro

Stampa