Immagine La neve. Cos'è e come si prevede - Bertoni, Galbiati, Giuliacci
Nevicherà? E' la trepidante domanda che ogni inverno ci poniamo, fin dalla più tenera infanzia. Dedicato a tutti i nivofili...
Immagine Webcam - Marta (Viterbo)
Webcam a Marta, (VT), regione Lazio. Panorama sul Lago di Bolsena da meteomarta.it
Immagine Radar area Trentino Alto Adige
Mappa Radar a cura di meteotrentino, area Trentino Alto Adige, con parte del Veneto.
Immagine Crostino alla mousse di mortadella
Crostino alla mousse di mortadella: e chi potrà resistere a questo antipasto così saporito e... Leggi tutto...
Immagine L'esposizione al Sole: rischi e benefici
L'esposizione al Sole: rischi e benefici. I dettagli nell'articolo a cura di Fabio Porro.
Immagine Il nostro modello WRF Centrometeo per la Toscana
Operativo il focus sulla regione Toscana del nostro modello WRF su Centrometeotoscana! Tutti i... Leggi tutto...
Immagine Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela
Tredici miliardi di anni. Il romanzo dell'universo e della vita - Piero Angela

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Ritorna l'Atlantico con piogge, localmente intense

Venerdì 18 Ottobre 2013 00:00

Ritorna l'Atlantico con piogge, localmente intense


La stagione autunnale in corso ci ha mostrato tanti "volti", a tratti piovoso, spesso soleggiato, ed anche localmente freddo "invernale".Le perturbazioni atlantiche si sono alternate con fasi anticicloniche di matrice nord-fricana, mentre l'ultimo passaggio della scorsa settimana, ha riportato perfino la neve sotto gli 800 metri di quota.L'intrusione artica nella serata di Giovedì 10 Ottobre, ha attivato violenti temporali, accompagnati da grandine e vento impetuoso.

In questi giorni i secchi venti settentrionali a seguito del passaggio di un fronte instabile, seguito succesivamente da rimonta anticiclonica, ci sta regalando alcune giornate soleggiate e molto miti.Situazione che già dal prossimo Sabato incomincerà a "mutare" radicalmente al centro-nord, per gli "avamposti" di una profonda depressione.Depressione che a partire dai primi giorni della prossima settimana, riporterà precipitazioni intense, specie tra martedì 22 e mercoledì 23.


I fenomeni con l'attivazione delle correnti da WSW, colpiranno in "primis" la Liguria centro-orientale e parte della Toscana, specie Lucchesia, Senese, Pisano, Livornese, Aretino.Successivamente l'avanzare più incisivo della depressione atlantica, penalizzerà il resto del centro-nord, specie tra Lombardia, alto Piemonte, Trentino, alto Veneto e successivamente il Friuli Venezia Giulia.

La "lacuna" barica formatasi in pieno Atlantico, "genererà" una nuova saccatura insidiosa a ridosso della Penisola Iberica.L'ennesima saccatura atlantica, potrebbe nuovamente colpire il centro-nord ed il versante Tirrenico con nuove precipitazioni ingenti.A completamento del mio editoriale, vi allego la mappa delle precipitazioni previste dal modello Navgem, nella giornata di Giovedì 23 Ottobre (Valid 00Z 24-10-2013).

Piogge attese per il 23 Ottobre 2013


Fabio Porro