Immagine Meteogramma di Brescia (WRF)
Meteogramma: tanti parametri atmosferici attesi nel tempo inseriti una sola cartina. Qui è raffigurata la località di Brescia, con l'andamento dei venti,... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine WRF Theta (ita) - 7km ARW by GFS
Mappa sull'Italia del modello non idrostatico ad alta risoluzione WRF ARW-7km, su dati GFS, con i... Leggi tutto...
Immagine ECMWF T850hPa - Std - ENS (Wz)
Media d'Ensemble attesa dal modello ECMWF da Wetterzentrale. Deviazione standard della temperatura... Leggi tutto...
Immagine IL TEMPO DELLA PROSSIMA SETTIMANA: SPUNTI INSTABILI E ANCORA CALDO SENZA ECCESSI
Ci avviamo verso il giro di boa di una stagione estiva che si sta mostrando per certi aspetti molto... Leggi tutto...
Immagine MAGGIO 2022 IN ITALIA: IL SECONDO PIÙ CALDO DOPO IL 2003 E CON SICCITÀ PERSIST...
Nelle ultime settimane abbiamo parlato molto della straordinaria ondata di caldo che ha... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 7 - I MODELLI FISICO-MATEMATICI E LA PREVISIONE DEL TEMPO
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

PRIME CONFERME DEL POSSIBILE CAMBIAMENTO DI CIRCOLAZIONE INTORNO AL 10 FEBBRAIO

Scritto da Andrea Corigliano Giovedì 01 Febbraio 2024 19:00

PRIME CONFERME DEL POSSIBILE CAMBIAMENTO DI CIRCOLAZIONE INTORNO AL 10 FEBBRAIO

Ipotesi di cambiamento della circolazione a cavallo del 10 febbraio 2024Un nuovo scenario atmosferico sembra farsi strada nei calcoli elaborati dalla modellistica numerica e prendere così il posto, sul finire della prima decade di febbraio, della fase stabile che ci sta accompagnando da ormai una settimana e che ci terrà ancora compagnia fino a metà della prossima. È pur vero che la distanza temporale dal possibile cambio di rotta è ancora piuttosto ampia, ma ci troviamo nel caso in cui il segnale dominante che emerge dall’approccio probabilistico alla previsione del tempo appare già abbastanza convincente per trarre le prime sommarie considerazioni a proposito.

La figura dell’alta pressione sarà di fatto sostituita da un’ampia circolazione depressionaria che avrà il merito di abbassare di latitudine il flusso perturbato atlantico per farlo entrare sul bacino del Mediterraneo passando dalla penisola iberica. La curvatura ciclonica che il flusso dovrebbe avere nella fase di approccio alla nostra penisola dovrebbe così garantire l’avvio di condizioni di tempo instabile e quindi per far sì che si verifichi il passaggio di almeno una perturbazione.

Sarà questo l’inizio di un periodo che avrà connotati più invernali? Non è possibile al momento fornire una risposta attendibile su questo aspetto. Nel caso si dovessero presentare in futuro segnali robusti in tal senso si potrà eventualmente parlare di condizioni meteorologiche più consone solo in un secondo momento perché nella fase di innesco del cambiamento di circolazione il nuovo scenario esporrà la nostra penisola a correnti meridionali e quindi ancora miti, tanto da poter ipotizzare che l’arrivo di nubi e di precipitazioni potrebbe avvenire in un contesto di stampo più autunnale che invernale.

Cerchiamo di vedere comunque il bicchiere mezzo pieno perché la pioggia purifica: vista l’elevata concentrazione di sostanze inquinanti nei bassi strati nelle aree soggette a marcata inversione termica, un aiuto dal cielo è sicuramente ciò di cui abbiamo bisogno per abbattere gli alti livelli di particolato presenti nell’aria.



È questo uno dei casi in cui la pioggia diventa il «bel tempo» che tutti dovrebbero aspettare.

Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Per le classiche previsioni del tempo, vai al meteo per oggidomani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa