Immagine Isolato temporale su Milano il 10 Luglio 2013
Nel pomeriggio del 10 luglio un temporale a rapidissimo sviluppo ha interessato il capoluogo lombardo. Verso le 15.30 il cielo era bianco latte, afa alle... Leggi tutto...
Video rubrica Tempo al Tempo

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Iscriviti al nostro canale Youtube!

Immagine Stati termodinamici dell'atmosfera
Iniziamo pertanto con il concetto di: La pressione P è il rapporto fra la forza F agente... Leggi tutto...
Immagine IRRUZIONE DI ARIA POLARE E ARTICA IN ARRIVO: ECCO PERCHÉ PARLARE DI GELO È DEL...
Nella disamina proposta ieri, in cui abbiamo descritto a grandi linee l’evoluzione della... Leggi tutto...
Immagine Il Calendario Giuliano e l'idiozia dell'anno bistesto anno funesto
"Non è vero... ma ci credo". Non è solo una commedia in tre atti del 1942, scritta dal grande... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Praia a Mare (Cosenza)
Webcam Praia a Mare (CS), regione Calabria. Panoramica dalla spiaggia. Veduta su Praia a Mare con... Leggi tutto...
Immagine ECMWF 850hPa - Temp - Anomaly
Temperatura a 850hPa prevista dal centro europeo di Reading ECMWF confrontata con la climatologia.
Immagine WRF Fog-Dpt (centro-sud) - ARW by GFS
In questa mappa WRF-ARW (dati GFS) per il Centro-Sud estrapoliamo, assieme alla dew point... Leggi tutto...

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

SICCITA' AL NORD: ANCORA NIENTE DA FARE PER PIOGGE SIGNIFICATIVE

Scritto da Andrea Corigliano Giovedì 10 Marzo 2022 09:00

SICCITA' AL NORD: ANCORA NIENTE DA FARE PER PIOGGE SIGNIFICATIVE

Modello ECMWF - proiezione per metà MarzoLa speranza per l’arrivo di precipitazioni organizzate l’avrebbe potuta portare una saccatura nord atlantica in avvicinamento al nostro continente europeo durante il prossimo fine settimana: si sa, infatti, che per dissetare il Nord e il versante tirrenico bisogna guardare a ovest e di conseguenza la perturbazione associata a questa circolazione depressionaria avrebbe potuto rompere la monotona stabilità atmosferica che ci accompagna ormai da diversi mesi.

E invece, nulla da fare: per le piogge bisognerà guardare ancora avanti, senza purtroppo avere ad oggi la possibilità di scorgere un segnale incoraggiante in tal senso. Il richiamo di aria mite di matrice subtropicale continentale, innescato proprio dall’avvicinamento della struttura depressionaria, andrà infatti a rinforzare ulteriormente a tutte le quote la figura anticiclonica di blocco che proprio in questi giorni si è sviluppata lungo i meridiani passanti per l’Italia e la penisola scandinava.



La resistenza offerta dal muro di alta pressione farà collassare il cavo d’onda, trasformandolo proprio tra lunedì 14 e martedì 15 in una goccia fredda che potrebbe gironzolare tra la penisola iberica e il Marocco.

Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!


Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera

Stampa