Immagine Webcam - Vittorio Veneto (Treviso)
Webcam Vittorio Veneto, Piazza Giovanni Paolo I°, provincia di Treviso (TV), regione Veneto.

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
 è un saggio che tratta temi di grande e pressante attualità, dedicato a tutti coloro che... Leggi tutto...
Immagine ANCORA 36 ORE DI MALTEMPO ALL’ESTREMO SUD PER IL CICLONE MEDITERRANEO IN ALLON...
Dopo una tregua, la fase di maltempo che in questi giorni ha penalizzato in particolare il settore... Leggi tutto...
Immagine Analisi climatologica Estate 2013, Milano e Bologna a confronto
In questo articolo analizziamo il trimestre caldo del 2013 nei consueti due capoluoghi di... Leggi tutto...
Immagine Meteosat. Italia. Canale: VIS (visibile)
Immagine dell'Italia nel canale visibile (VIS) del satellite MSG (Meteosat Second Generation) di... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Lanciano (Chieti)
Webcam Lanciano, in provincia di Chieti (CH), regione Abruzzo. Di comune.lanciano.chieti.it

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

Sul periodo che va dal 23 al 28 Agosto

Scritto da Andrea Corigliano Domenica 22 Agosto 2021 00:00

Sul periodo che va dal 23 al 28 Agosto

Proiezione media per il 23-28 Agosto 2021Nella settimana che sta per iniziare saranno le condizioni di variabilità/instabilità ad avere in mano le redini del tempo sulla nostra penisola a causa dell’ingresso di aria più fresca che farà calare le temperature e permetterà all’atmosfera di produrre episodi temporaleschi a spasso per la penisola.

Possiamo quindi essere sicuri che, per quest’anno, le fasi di caldo intenso sono terminate perché con la dinamica atmosferica che prenderà piede nei prossimi giorni la stagione estiva si accingerà ormai a scendere di un livello e a intraprendere la strada verso il declino. C’è anche un po’ di… “fortuna” se nei prossimi giorni avremo modo di tirare un po’ il fiato dopo una stagione che, specie al Centro-Sud, ha visto susseguirsi diverse avvezioni di aria molto calda provenienti dall’entroterra sahariano.

Questa volta, infatti, ci troveremo lungo il bordo discendente di una configurazione di “blocco a omega” che nei prossimi 5 giorni metterà radici in prossimità delle Isole Britanniche con una robusta struttura di alta pressione a tutte le quote: la nostra penisola sarà quindi esposta all’ingresso in quota di una saccatura che sarà proprio responsabile del tipo di tempo appena descritto. Con questa disposizione delle figure bariche il caldo anomalo si spingerà invece verso le alte latitudini del Nord Atlantico.



Ricordo a tutti i nostri lettori che, su facebook, potete trovarmi anche alla pagina di Meteorologia Andrea Corigliano a questo link. Grazie e buona lettura!

Andrea Corigliano, fisico dell'atmosfera


Stampa