Immagine Gennaio 2012 a Milano, zona Gratosoglio: analisi climatologica
Splendida giornata di sole (7 gennaio) limpida e ventosa.Clima quasi marzolino. La prima decade è stata decisamente mite, con una media termica assoluta di... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Indici di instabilità
È grazie a questi ultimi (moti convettivi) che si sviluppano celle temporalesche e quindi le... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Vicenza
La provincia di Vicenza si insinua fino alla zona di Schio e Thiene. A nord abbiamo le Prealpi... Leggi tutto...
Immagine GFS Wind 10m
GFS Wind 10m, il vento alla quota di 10 metri espresso in nodi. Sulla mappa anche i vettori del... Leggi tutto...
Immagine WRF Temp 2m Diff (centro-sud)
In questa mappa del modello WRF del Centro-Sud Italia, è rappresentata la differenza di... Leggi tutto...
Immagine Meteorologia, Volume 6 - Peculiarità atmosferiche nel Mediterraneo e in Italia
Da professionista, dopo un percorso di studi universitario dedicato alla conoscenza... Leggi tutto...
Immagine Il Tempo per tutti e Tempo, Vita e Salute - Guido Caroselli
Nato a Roma il 28 Luglio 1946, è Meteorologo, esperto di clima e di ambiente, giornalista.È stato... Leggi tutto...

L'inverno che non c'è: Gennaio 2014, il terzo più caldo dal 1800

L'inverno che non c'è: Gennaio 2014, il terzo più caldo dal 1800

I dati elaborati dall'ISAC-CNR confermano totalmente l'evoluzione anomala dell'Inverno 2013.


E questo dopo un Dicembre con termiche ben sopra le medie stagionali, con un'anomalia positiva di ben +2.09°C sull'intera nostra Penisola. Ora, secondo il rapporto del CNR Gennaio 2014, ha registrato temperature superiori alla media di 2,1 gradi superiori prendendo come riferimento il periodo 1971-2000.

Perfino in alcuni settori della nostra Penisola, specie al Nord, le minime non sono scese sotto valori negativi. Nelle regioni di nord/est le minime sono state perfino di 4-5°C superiori alle medie stagionali.

Battuto dal 2007 e dal 1804, il mese appena trascorso si colloca al terzo posto.E' stato un mese anche molto piovoso, per lo più al centro-nord, con precipitazioni surplus pluviometrico di ben +86% rispetto alla media, con riferimento al periodo 1971-2000.

Se tralasciamo Puglia e Sicilia, ove ha piovuto meno, al Nord le precipitazioni hanno superato di 6/7 volte, quelle tipiche mensili.I maggiori quantitativi precipitativi sono stati registrati tra Valpadana, Liguria e Friuli. In Valpadana si sono superati abbondantemente i 200mm, mentre la Liguria e Friuli, accumuli tra 400-500 mm.


Anomalie precipitazioni Gennaio 2014


Anomalie temperature Gennaio 2014

Per concludere, qui potete trovare molte mappe sulle anomalie termo-pluviometriche.


Fonte: CNR

Stampa