Immagine I più grandi eventi meteorologici della storia - Paolo Corazzon
: cosa si nasconde dietro al mito del Diluvio Universale? Quanto incisero le condizioni meteorologiche sullo sbarco degli alleati in Normandia? Come si svolse... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Pescara
Quella di Pescara è la provincia meno estesa della regione Abruzzo, sebbene abbia la più alta... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Lucca
La provincia di Lucca è una provincia italiana della Toscana ed è la terza della regione per... Leggi tutto...
Immagine DIDATTICA METEO: LA DIFFERENZA TRA UN’ONDATA DI FREDDO E UN’ONDATA DI GELO
In questo articolo didattico desidero puntualizzare sull’uso di alcune espressioni che si leggono... Leggi tutto...
Immagine Salvate Plum Island, una delle zone selvagge più insolite d'America!
Plum Island, un santuario naturale unico nel suo genere, potrebbe essere messa all'asta dagli... Leggi tutto...
Immagine WRF MSLP 24hPrec (centro-nord) - ARW by ICON
Mappa Centro-Nord Italia del modello WRF-ARW con la pressione al suolo (MSLP) e l'accumulo... Leggi tutto...
Immagine Radiosondaggi di Grosseto (WRF)
Anche per Grosseto la previsione dei radiosondaggi dal modello wrf-nmm

L'inverno che non c'è: Gennaio 2014, il terzo più caldo dal 1800

L'inverno che non c'è: Gennaio 2014, il terzo più caldo dal 1800

I dati elaborati dall'ISAC-CNR confermano totalmente l'evoluzione anomala dell'Inverno 2013.


E questo dopo un Dicembre con termiche ben sopra le medie stagionali, con un'anomalia positiva di ben +2.09°C sull'intera nostra Penisola. Ora, secondo il rapporto del CNR Gennaio 2014, ha registrato temperature superiori alla media di 2,1 gradi superiori prendendo come riferimento il periodo 1971-2000.

Perfino in alcuni settori della nostra Penisola, specie al Nord, le minime non sono scese sotto valori negativi. Nelle regioni di nord/est le minime sono state perfino di 4-5°C superiori alle medie stagionali.

Battuto dal 2007 e dal 1804, il mese appena trascorso si colloca al terzo posto.E' stato un mese anche molto piovoso, per lo più al centro-nord, con precipitazioni surplus pluviometrico di ben +86% rispetto alla media, con riferimento al periodo 1971-2000.

Se tralasciamo Puglia e Sicilia, ove ha piovuto meno, al Nord le precipitazioni hanno superato di 6/7 volte, quelle tipiche mensili.I maggiori quantitativi precipitativi sono stati registrati tra Valpadana, Liguria e Friuli. In Valpadana si sono superati abbondantemente i 200mm, mentre la Liguria e Friuli, accumuli tra 400-500 mm.


Anomalie precipitazioni Gennaio 2014


Anomalie temperature Gennaio 2014

Per concludere, qui potete trovare molte mappe sulle anomalie termo-pluviometriche.


Fonte: CNR

Stampa