Immagine Climatologia e Ambiente - Guido Caroselli
 è un saggio che tratta temi di grande e pressante attualità, dedicato a tutti coloro che desiderano informazione e aggiornamento senza il disturbo... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Meteo e Clima in Provincia di Cuneo
Le meravigliose Alpi Cozie e Marittime, nonché le Alpi Liguri circondano la provincia di Cuneo,... Leggi tutto...
Immagine Meteo Mercoledì Italia
Meteo Italia Mercoledì, le previsioni del tempo con mappe e simboli riassunte per un'immediata... Leggi tutto...
Immagine Webcam - Bolzano (Bolzano)
Webcam a Bolzano (BZ), bellissima panoramica con vista dal Monte Penegal, in Trentino Alto Adige.
Immagine Webcam - Passo San Pellegrino (Trento)
Webcam a Moena (in basso) e al Passo San Pellegrino, nel comune di Trento, regione Trentino Alto... Leggi tutto...
Immagine PAUSA DEL MALTEMPO, MA LE PIOGGE TORNERANNO GRADUALMENTE LA PROSSIMA SETTIMANA I...
Dopo i venti tempestosi che hanno interessato la maggior parte delle nostre regioni nella giornata... Leggi tutto...
Immagine Lampedusa tra le spiagge più belle del mondo
La spiaggia dei Comigli di Lampedusa, situata in provincia di Agrigento, è salita al primo posto... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Meteo e Clima in Antartide

Meteo e Clima in Antartide

Temperature massime in AntartideL'Antartide è il continente più meridionale della Terra, ma anche il più freddo e inospitale. Situato nell'emisfero australe a sud del Circolo polare antartico, circondato dai mari antartici, con una superficie di circa 14 milioni di km², è il quarto continente in ordine di grandezza, dopo Asia, Africa e America. Il 98% del territorio è coperto dai ghiacci della calotta glaciale antartica, il cui spessore medio è di 1600 metri.

Il clima antartico ha caratteristiche che lo differenziano da qualunque altro classificato sulla Terra e che solo nella seconda metà del XX secolo cominciarono a essere comprese grazie alle varie spedizioni scientifiche.

La classifcazione di Paul C. Dalrymple, del 1966, pur tralasciando la fascia costiera e la Penisola Antartica, suddivide l'interno del continente in quattro zone, sulla base di precisi parametri, che mettono in relazione le temperature medie ed estreme, la velocità media e la frequenza del vento, la misura delle precipitazioni annuali e l'intensità del windchill. Abbiamo:

- Area fredda di transizione (temperatura media annua da −25 °C a −40 °C)
- Area fredda catabatica (temperatura media annua da −30 °C a −40 °C)
- Area interiore fredda (temperatura media annua da −40 °C a −50 °C)
- Nucleo centrale freddo (temperatura media annua inferiore a −50 °C)

Tra il Dome Argus (il più alto rilievo del plateau antartico) e il Dome Fuji è stata registrata nel 2010 dalla NASA la temperatura più bassa: -93,2 °C.Va detto che, per quanto riguarda l'aspetto termico, esiste una precisa correlazione fra la quota, la latitudine e la distanza dal mare (continentalità). Il Plateau Antartico è infatti un tavolato di ghiaccio con spessori che nella parte orientale possono superare i 4000 metri di quota ed è qui che si misurano le temperature più basse del mondo.

Caratteristica del clima antartico è il cosiddetto Kernlose winter, un vistoso raffreddamento che si realizza con la scomparsa del sole sotto l'orizzonte e rimane pressoché costante per tutto l'arco del semestre: una dinamica che non ha riscontro nell'emisfero boreale, tranne forse in alcune delle aree più interne della Groenlandia. Durante l'estate la temperatura raramente supera i -20 °C. Il mese più caldo (dicembre) ad Amundsen-Scott fa registrare una media di −28,0 °C, a Vostok di −31,9 °C. Il crollo termico, che comincia come detto con la discesa del sole sull'orizzonte, comporta che già ad aprile la media di Amundsen-Scott sia di -57,3 °C, quella di Vostok di -64,8 °C, a luglio la media di Amundsen-Scott è di -60,1 °C, ad agosto quella di Vostok di -68,0 °C. Ciò fa sì che in qualsiasi periodo dell'inverno si possano toccare i valori estremi.

Caratteristico dell'Antartide è poi il vento: in particolare, le correnti catabatiche che in pratica si originano per via della densità dell'aria fredda che staziona sul Plateau Antartico, e che tende a "scivolare" verso le coste e che possono superare i 300 km/h. Non si conoscono altrove venti di tale violenza, cicloni tropicali e tornado.

Naturalmente le precipitazioni sono quasi assenti, per la scarsissima umidità.

Le previsioni meteo per alcune località dell'Antartide:



Ice Runway
Isola Bouvet
Isole Heard e McDonald
Mawson Peak
Pegasus Field
Stampa