Immagine La (rara) nube a ferro di cavallo (o Horseshoe Vortex Cloud)
Una delle forme di nuvole più rare è stata avvistata sui cieli del Nevada settentrionale su Battle Mountain, l'8 marzo 2018. Ed è proprio quella ritratta... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Le ultimissime dal Televideo RAI

Anteprima Televideo RAI
Immagine Spaghetti Ensemble di Pordenone
Gli spaghetti località per località. L'andamento previsto sia del geopotenziale a 500hPa che... Leggi tutto...
Immagine Meteogramma di Torino (WRF)
Meteogramma: più parametri atmosferici attesi nel tempo inseriti un'unica mappa. Qui è... Leggi tutto...
Immagine Climatologia delle precipitazioni nevose sulla pianura Padano Veneta: prima part...
La neve è un fenomeno particolarmente importante per le zone montuose, dove oltre una certa... Leggi tutto...
Immagine Fulmini tra certezze e possibilità, tra fascino e pericolo
Il fulmine, fenomeno atmosferico che probabilmente più di tutti divide l'opinione pubblica tra... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Campania - Mappe grafiche dettagliate esaorarie
Le previsioni meteo per la regione Campania. Il tempo atteso di notte, mattina, pomeriggio, sera
Immagine Meteo e Clima in Provincia di Palermo
Ha un'area molto vasta la provincia di Palermo, occupando una porzione notevole del settore... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Aprile 2020 più instabile

Mercoledì 22 Aprile 2020 00:00

Terza Decade Aprile 2020 più instabile

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS

Aprile ogni goccia un barile: ma finora se ne è vista poca di pioggia. Le alte pressioni nonostante il pressing da parte di alcuni sistemi perturbati hanno resistito fino a pochi giorni fa, consegnandoci innumerevoli giornate soleggiate e miti. Le Festività pasquali sono trascorse con ottimo soleggiamento e temperature di alcuni gradi oltre le medie stagionali. Valori pomeridiani anche sopra i 25 C° nelle Regioni di Nord Ovest, al Sud ci si è spinti oltre.

Con l'avvio dell'ultima Decade di Aprile l'Alta pressione si è rifugiata a ridosso del Portogallo, lasciando così scoperto il Bacino del Mediterraneo. La profonda depressione presente in questi giorni tra Nord Africa e Mediterraneo centrale determinerà condizioni di moderato maltempo, specie sulle Regioni del Centro-Sud. Al Nord entro la giornata di Mercoledì 22 Aprile avremo già le prime schiarite, mentre le piogge saranno presenti su gran parte del Centro-Sud. sebbene meno interessata la Sicilia, ma la nuvolosità sarà sempre presente.Venti molto sostenuti e mari agitati. Tutto accompagnato da un calo generalizzato delle temperature, un rientro nelle medie stagionali. Lento miglioramento nei giorni successivi.

Tra Sabato 25 (Festa della Liberazione) e Domenica 26 Aprile la nostra Penisola rimarrà terreno di contesa tra un Alta pressione centrata sulla Penisola Scandinava e aria instabile sull'est Europa. Un terreno di neutralità dove ritroveremo condizioni di moderata instabilità, ma anche aperture generose e soleggiate. Le temperature riprenderanno a salire, ma rimanendo stavolta nel range stagionale.

Indicativamente da Martedì 28 Aprile il flusso atlantico sarà più energico, consegnandoci un inizio Maggio piovoso. Arriviamo da una stagione invernale avara di precipitazione, accogliamo ben volentieri le precipitazioni in arrivo. Le piogge più importanti si sono concentrate nel Novembre 2019. Le ultime stagioni estive sono spesso contraddistinte da lunghi periodi siccitosi e temperature elevate.


Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.



A cura di Fabio Porro

Stampa