Immagine Circolazione atmosferica alle medie latitudini: la NAO
Figura 1 - Schema semplificato della circolazione dominante in Nord Atlantico Figura 2 - Schema semplificato della circolazione in una fase di “NAO ALTA”.... Leggi tutto...

Il VIDEO-METEO del Capitano Sottocorona

Immagine Cosa sanno le nuvole? - Paolo Sottocorona
E' con il commento di Debora, una cara lettrice del nuovo libro del Capitàno Paolo... Leggi tutto...
Immagine Guida Pratica al Meteo per l'Escursionista - Marco Virgilio
Pensato per tutti gli appassionati delle montagne friulane che vogliono affrontare le loro uscite... Leggi tutto...
Immagine WRF 10m Wind (ita) - ARW - ECM - Lamma
Mappa Lamma del modello WRF-ARW su base ECM che rappresenta direzione e intensità dei venti a 10... Leggi tutto...
Immagine WRF CAPE - CIN (ita)
Modello WRF con la mappa sull'Italia di due tipici indici termodinamici: il CAPE (misura l'energia... Leggi tutto...
Immagine Meteo e Clima in Giappone
Il Giappone è in realtà un arcipelago, composto da più di 3.000 tra isole e isolette. Molto... Leggi tutto...
Immagine Previsioni meteo Umbria e Marche - Riassunto mattina, pomeriggio, sera, notte
Le previsioni meteo per Umbria e Marche nei prossimi giorni. Il tempo riassunto e suddiviso in... Leggi tutto...

ESTREMI METEO OGGI. RETE LMT

*** ESTREMI METEO PREVISTI ***

Terza Decade Gennaio 2019: Inverno sempre più in forma?

Domenica 20 Gennaio 2019 00:00

Terza Decade Gennaio 2019: Inverno sempre più in forma?

Nella scorsa Decade l'Alta pressione delle Azzorre ha reso la vita alla stagione invernale molto difficile, a causa della sua presenza spesso ingombrante. La maggior parte dei fronti perturbati hanno trovato difficoltà a scavalcare la Catena alpina, attivando così svariate fasi favoniche. Cieli spesso sereni al Nord, temperature molto miti e assenza di precipitazioni. Tutto differente sul resto della Penisola, con molte precipitazioni e neve fino alle coste. Cosa succederà nei prossimi giorni?


Nei prossimi giorni aria fredda instabile raggiungerà il bacino del Mediterraneo, con precipitazioni localmente abbondanti. Il minimo depressionario dovrebbe collocarsi a ridosso della Sardegna, tra Mercoledì 23 e Venerdì 25 Gennaio. Le precipitazioni interessare il versante Tirrenico e parte del Nord. La neve cadrebbe sul Piemonte Centro meridionale, e la bassa Lombardia. Neve anche in Liguria, fino alle coste. Il resto del Nord rimarrebbe un altra volta senza precipitazioni. Regioni del Nord che sono ancora in sofferenza per le risorse idriche, e la piaga degli incendi ancora molto presente. Dopo una pausa asciutta e fredda, a fine mese con l'intervento di un nucleo gelido il Settentrione potrebbe avere la sua porzione nevosa...

Per i dettagli, vai alle previsioni per oggi, domani, oppure al METEO SETTIMANALE » Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica.

Attenzione! Ricordiamo che quella descritta è solo una stima di tendenza generale, un'indicazione di massima. Occorre aggiornarsi quotidianamente, seguendo le previsioni giornaliere, le mappe ed il nostro Capitàno Paolo Sottocorona e tenendo sempre presente la nostra Guida pratica alle previsioni del tempo, le avvertenze e le modalità d'uso riportate in calce alla nostra sezione meteo-città.

Mappa con i principali parametri atmosferici, modello GFS


A cura di Fabio Porro

Stampa